< Orientoccidente >

Orientoccidente il festival della Materiali Sonori dedicato alle musiche migranti, ai meticciati culturali, alle tradizioni in movimento. Incontri per l'accoglienza, la conoscenza, il rispetto reciproco. Un appuntamento con la cultura della pace. Un progetto che vuole produrre musica e cultura e non solo presentarle. Un festival itinerante. Di profilo internazionale ma ben radicato in uno dei frammenti più affascinanti della Toscana, fra il Chianti e il Pratomagno. Promosso dai comuni di San Giovanni Valdarno, Terranuova Bracciolini, Cavriglia, Pontassieve, Loro Ciuffenna, Reggello, Bucine (e una volta anche Montevarchi) e da Regione Toscana con il patrocinio di Città Metropolitana di Firenze e  Provincia di Arezzo. Diretto da Giampiero Bigazzi e organizzato dalla Materiali Sonori.

----------------------------------------------------------------------------------

* ORIENTOCCIDENTE 2017
culture e musiche migranti
tredicesima edizione #senzaconfini 

I confini prima che geografie, sono storie, suoni, immagini. Siamo tutti viaggiatori del nostro tempo, 
ma non appena superi un confine, da viaggiatore capita che ti trasformi in migrante, a causa delle limitazioni che ci siamo dati. 
Ma la vita vera non funziona così. Tutto quello che viviamo oggi è in realtà già accaduto. 
Viaggi, migrazioni, gente che passa, che torna anche. Conflitti, popoli, paure. 
Orientoccidente, nel suo tredicesimo giro d’orizzonte, racconterà come l’idea di separare e distinguere 
può coniugarsi con confrontare e confondere. Mescolare, unire. Non c’è viaggiare che non sia sconfinare, andare oltre, superare. 

“La paura è la via per il Lato Oscuro. La paura conduce all’ira.
L’ira all’odio. L’odio conduce alla sofferenza”.

- Yoda [da Star Wars] 

GIUDA. THE OLD BLOSSON – piazza Cesare Battisti
sabato 17 giugno . San Giovanni Valdarno

CIKO EL CICOGNO. MADAME RANDOLA’. CIRCO IMPROVVISO.
GIRLESQUE STREET BAND. ANDREA KAEMMERLE & LA BANDA IMPROVVISA.
LA MANADA DEL FUEGO & PERCUSSIONI
– piazza Cavour / Corso Italia
sabato 17 giugno . San Giovanni Valdarno

NORA. DUO DEGRADABILI. PLUG AN PLAY – viale Diaz
sabato 17 giugno . San Giovanni Valdarno

AFROEVENTS – via Roma
sabato 17 giugno . San Giovanni Valdarno
[ in collaborazione con Festival Europlà ]

[ Perlamora ]
mercoledi 21 giugno Festa della Musica in Europa
Apertura del Festival ore 19,30 aperitivo di benvenuto
alle ore 21.15 concerto dei gruppi musicali:
Co.Re e Mirincoro: tutta un’altra Musica!
con la partecipazione dei degenti di Casa Martelli a Figline e Incisa Valdarno, repertorio musicale a sorpresa
direttore Simone Faraoni

[ Perlamora ]
IL FANTASMA DELLA VILLA DI SAN CERBONE
presentazione e lettura del libro di MASSIMO PANDOLFI
con Valentina Trambusti, storica d'arte
veberdì 23 giugno . FIGLINE INCISA VALDARNO (FI) . Località Pavelli – Centro Perlamora
[ in collaborazione con Perlamora Festival . a cura di GIORGIO TORRICELLI ]

[ Perlamora Festival ]
IL TRITTICO DI SAN GIOVENALE DI MASACCIO
come raccontare un capolavoro
con MINA GREGORI e ROBERTO CIABATTINI, storici dell'arte
giovedì 29 giugno . FIGLINE INCISA VALDARNO (FI) . Località Pavelli – Centro Perlamora
[ in collaborazione con Perlamora Festival . a cura di GIORGIO TORRICELLI ]

[ Perlamora Festival ]
VISTE DAL MARE
Racconti di donne che arrivano e di donne che accolgono, edizioni Pacini
Intervengono DONATELLA TURRI (curatrice del volume); CHIARA BIANCHI (L’Altrodiritto Onlus);
GIULIANA CANTINI (Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia);
Coordina LUCIANO LUCIANI (scrittore e critico letterario).
Introduce OTTAVIA MEAZZINI (assessore Politiche Sociali - Comune di Figline Incisa Valdarno).
Sarà presente l’Editore. Letture a cura di NICOLA FANUCCHI
venerdì 30 giugno . FIGLINE INCISA VALDARNO (FI) . Località Pavelli – Centro Perlamora
[ in collaborazione con Perlamora Festival . direzione artistica GIORGIO TORRICELLI ]

[ LA NOSTRA MEMORIA INQUIETA - words & movie]
CAMERA CON VISTA (1985) di James Ivory con Daniel Day-Lewis, Helena Bonham Carter
lunedì 3 luglio . San Giovanni Valdarno . Piazza Cesare Battisti

GIOVANNA MARINI
con FRANCESCA BRESCHI

proiezione del cortometraggio "Per la seconda volta – la storia di Enrico Angelini, partigiano” di Andrea Mugnai
martedì 4 luglio . Castelnuovo dei Sabbioni - Cavriglia . MINE Museo delle Miniere
[ in collaborazione con la rassegna "Dolce e Chiara è la notte” ]

CASA DEL VENTO
mercoledì 5 luglio . San Giustino Valdarno – Loro Ciuffenna .
Piazza Ordine al Merito della Repubblica Italiana (ex-piazza della Vigna Vecchia)
[ in occasione dell’Anniversario dei Martiri di Villa La Grotta e dell’Oreno ]

[ PIAZZA DEI POPOLI ]
Concerti. Teatro. Incontri. Moda. Cucina tipica. Prodotti africani
Workshop BATIK - La tradizione africana incontra la storia toscana dei colori naturali
a cura dell’Associazione Artalea - [ore 17 - Le Muratine].
Esibizione gruppo DANZA ESPRESSIVA a cura di Patrizia Azzolini
in collaborazione con la Scuola Danza e Teatro delle Origini di Firenze [ore 20.30 - Piazza Vittorio Emanuele II]
AFRO FASHION a cura della Consulta dei Cittadini Stranieri del Comune di Pontassieve
e Associazione Artalea, Waxmore, Luloloko Mays.
mercoledì 5 luglio . Pontassieve . Piazza Vittorio Emanuele II

[ PIAZZA DEI POPOLI ]
Concerti. Teatro. Incontri. Moda. Cucina tipica. Prodotti africani
“Africa in movimento” intervengono Mohamed Ba (regista e attore),
Massimo Livi Bacci (professore di Demografia all’Università di Firenze),
Maria Stella Rognoni (docente di Storia e Istituzioni dell’Africa all’ Università di Firenze) - [ore 18 a Le Muratine].
Mascherarte - laboratorio di scoperta e costruzione maschere africane
a cura dell’Associazione Artalea - [ore 18 - Ludoteca].
MOHAMED BA in “Invisibili” + BSTAR & MMX [ afro beat & rap ]
giovedì 6 luglio . Pontassieve . Piazza Vittorio Emanuele II

[ PIAZZA DEI POPOLI ]
Concerti. Teatro. Incontri. Moda. Cucina tipica. Prodotti africani
Letteratura e impegno, l’Africa di Chimamanda Ngozi Adichie
con Maria Stella Rognoni (docente di Storia e Istituzioni dell’Africa all’ Università di Firenze),
Andrea Siriotti (traduttore in italiano di Ngozi Adichie) [ore 17 - Le Muratine].
GRUPPO RITMICO E MUSICALE CITTADINI DEL MONDO a cura di Rino Iacopini, Associazione Chirilu,
in collaborazione con Cooperativa CAT [ore 20.30 - Piazza Vittorio Emanuele II]
DEMBELE’ BAND
Dramane Dembélé (n'goni, flauto, tama, voce); Souleymane Dembélé (kora, n’goni, voce);
Sekou Dembélé (djembé, calebasse, voce); Jérôme Jouannic (batteria, calebasse).
venerdì 7 luglio . Pontassieve . Piazza Vittorio Emanuele II

[ LA NOSTRA MEMORIA INQUIETA - words & movie]
AMICI MIEI (1975) di Mario Monicelli con Ugo Tognazzi, Philip Noiret, Adolfo Celi
AMICI MIEI ATTO II (1982) di Mario Monicelli con Ugo Tognazzi, Philippe Noiret, Adolfo Celi
lunedì 10 luglio . San Giovanni Valdarno . Piazza Cesare Battisti

[ la notte del liscio ]
SECONDO A NESSUNO
con Claudio Carboni (sax); Michele Marini (clarinetto);
Maurizio Geri (voce, chitarra); Daniele Donadelli (fisarmonica).
martedì 11 luglio . Terranuova Bracciolini . piazza Liberazione
[in collaborazione con Casadei Sonora, Savignano sul Rubicone - Sono romagnolo, Cesena - MEI, Faenza]

L’ODISSEA, canto del viaggio
un progetto di Piero Cherici con Barbara Petrucci, Piero Cherici, Giampiero Bigazzi
musiche composte da Orio Odori eseguite da Stefano Batelli & Orio Odori
mercoledì 12 luglio . Bucine . Leccio di Bellavista - Fattoria Casabianca
ore 19 degustazione - ore 20 spettacolo
[produzione Diesis Teatrango – Orientoccidente – Teatro di Bucine]

[ Perlamora ]
MALDIFIUME ACQUA PASSI E GENTE D'ARNO
con SIMONA BALDANZI, MONICA MARINI, ENZO BROGI
letture e drammaturgia di MARCO BETTI, poeta estemporaneo
direttore SIMONE FARAONI
giovedì 13 luglio . FIGLINE INCISA VALDARNO (FI) . Località Pavelli – Centro Perlamora
[ in collaborazione con Perlamora Festival . a cura di GIORGIO TORRICELLI ]

[ LA NOSTRA MEMORIA INQUIETA - words & movie]
COMPLESSO DI COLPA (OBSESSION) (1975) di Brian De Palma con Cliff Robertson, Genevieve Bujold
PORTA UN BACIONE A FIRENZE (1955) di Camillo Mastrocinque con Alberto Farnese, Milly Vitale
lunedì 17 luglio . San Giovanni Valdarno . Piazza Cesare Battisti

[ evento speciale ]
MATERIALI SONORI 40th Anniversary
quarant’anni di materiali sonori – da cade l’uliva a majakovski
BLAINE L. REININGER (Tuxedomoon). FLAME PARADE.
ARLO BIGAZZI. CHIARA CAPPELLI. FRANCESCO FRANK CUSUMANO.
LORENZO BOSCUCCI. MARZIO DEL TESTA & QUARTIERE TAMBURI. LETIZIA FUOCHI.
MICHELE MARINI ORGANICTRIO feat. DANIELE BIAGINI. ORIO ODORI. La BANDA IMPROVVISA
parole: PIERFRANCESCO BIGAZZI
mercoledì 19 luglio . SAN GIOVANNI VALDARNO . Piazza Masaccio
[ produzione Orientoccidente ]

FRANKIE CHAVEZ & BAND
Frankie Chavez (voce, chitarra acustica ed elettrica, weissenborn, chitarra portoghese)
Paulo Borges (tastiere); Donovan Bettencourt (basso); Joao Correia (batteria)
giovedì 20 luglio . Terranuova Bracciolini . Piazza Liberazione

[ LA NOSTRA MEMORIA INQUIETA - words & movie]
* 72mo Anniversario della Liberazione di San Giovanni Valdarno
PAISA’ [Episodio Fiorentino] (1946) di Roberto Rossellini
FIRENZE DI PRATOLINI (1959) documentario di Cecilia Mangini
LE RAGAZZE DI SAN FREDIANO (1956) di Valerio Zurlini con Antonio Cifariello, Rossana Podestà
lunedì 24 luglio . San Giovanni Valdarno . Piazza Cesare Battisti
[ in collaborazione con ANPI Valdarno ]

[ madre Africa – République du Bénin ]
GANGBE’ BRASS BAND
Benoit Avihoué (percussioni e voce); Whendo Martial Ahouandjinou (trombone e voce);
Athanase Obet Dehoumon (tromba e voce); Lucien Gbaguidi (sassofono e voce);
Crespin Kpitiki (percussioni e voce); James Vodounon (tuba e voce); Ebenezer Zazahou Akloné (sassofono e voce)
martedì 25 luglio . San Giovanni Valdarno . Piazza Masaccio

MAJAKOVSKIJ!
Il futuro viene dal vecchio, ma ha il respiro di un ragazzo
Poesie e vita del giovane Vladìmir Vladìmirovic Majakovskij.
con CHIARA CAPPELLI (voce); ARLO BIGAZZI (basso, electronics);
FRANCESCO FRANK CUSUMANO (chitarra) & MIRIO COSOTTINI (tromba)
venerdì 28 luglio . Loro Ciuffenna . Museo Venturino Venturi
[ produzione Orientoccidente - in collaborazione con Filarmonica G. Verdi di Loro Ciuffenna ]

LA MANADA DEL FUEGO
Fuoco, ritmi e Africa
sabato 29 luglio . Reggello . Piazza Potente
[ in collaborazione con la Notte Bianca di Reggello ]

MARCO ROVELLI
La Leggera – l’anima della Toscana popolare
Canti e storie di Caterina Bueno, Altamante Logli, Carlo Monni
domenica 30 luglio . Terranuova Bracciolini . piazza Unità d’Italia

[ LA NOSTRA MEMORIA INQUIETA - words & movie]
LUCE NELLA PIAZZA (1962) di Guy Green con Rossano Brazzi, Olivia De Havilland
ARRIVEDERCI FIRENZE (1958) di Rate Furlan con Narciso Parigi, Maria Pia Casilio
lunedì 31 luglio . San Giovanni Valdarno . Piazza Cesare Battisti

[ pizzica pizzica ]
MUSICANTI DI BACCO
con ARIANNA ROMANELLA (voce, chitarra); PINUCCIO ROMANELLA (mandolino, organetto);
DOMENICO LOPIANO (tamburi a cornice); SALVATORE TRIVIGNO (tamburi a frizione);
ROCCO ROMANELLA (tamburi a frizione)
martedì 1 agosto . Ambra - Bucine . Piazza Garibaldi
[ produzione Orientoccidente in collaborazione con Terre d’Ambra - Proloco Ambra - Società Cooperativa Drammatica Filarmonica di Ambra ]

[ Perlamora ]
TRE UOMINI A PIEDI
Incontro con PAOLO CIAMPI (autore del libro “Tre uomini a piedi” edizioni Edicilo).
OLIVIERO BUCCIANTI (autore di guide escursionistiche e storico). DANIELE RASPINI (direttore ASP Martelli e camminatore).
giovedì 3 agosto . FIGLINE INCISA VALDARNO (FI) . Località Pavelli – Centro Perlamora
[ in collaborazione con Perlamora Festival . direzione artistica GIORGIO TORRICELLI ]

SERTAO TRIO feat. BRAHIMA DEMBELE’
con BRAHIMA DEMEBELE’ (voce, kora, ballophon, djembé); MINO CAVALLO (chitarre);
AMEDEO RONGA (basso); ETTORE BONAFE’ (vibrafono, percussioni).
venerdì 4 agosto . Loro Ciuffenna . Piazza Matteotti
[ produzione Orientoccidente - in collaborazione con Filarmonica G. Verdi di Loro Ciuffenna ]

-----------------------------------------------------------------------------------------
inizio concerti : 21.30 - INGRESSO LIBERO

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
laboratorio + video performance
THE ZEST OF MINUTE
unplugged_webfragments > la semplicità in pochi minuti di musica in un ambiente suggestivo…
a cura di Pierfrancesco Bigazzi & Mattia Calosci
[ produzione Orientoccidente – Materiali Sonori Pictures ]
dal 4 luglio al 4 agosto > Valdarno Aretino e Fiorentino

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
laboratorio di formazione musicale
LA BANDA IMPROVVISA
direzione di Orio Odori
a cura della Società Filarmonica G.Verdi di Loro Ciuffenna [ produzione Orientoccidente ]
dal 17 giugno al 31 agosto > Loro Ciuffenna

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Materiali Sonori
progetto di Giampiero Bigazzi

Regione Toscana
Comuni di San Giovanni Valdarno. Terranuova Bracciolini. Loro Ciuffenna. Pontassieve. Cavriglia. Reggello. Bucine.
con il patrocinio di Città Metropolitana di Firenze e Provincia di Arezzo
e del Comune di Figline e Incisa Valdarno

Sillumina
MiBACT - SIAE

< IT-FOLK . ITALIA FOLK & WORLD FESTIVAL >

con il sostegno di UNICOOP FIRENZE - sezione soci Montevarchi, San Giovanni Valdarno, Valdarno Fiorentino, Valdisieve.
PUBLIACQUA - BANCA DEL VALDARNO CREDITO COOPERATIVO - ESTRA COINGAS - IVV
l’adesione di ARCI Valdarno, Rete dei Festival, Toscana Musiche, Materiali Sonori Edizioni Musicali
il supporto di Cooperativa Betadue, Cooperativa Agricola Paterna, Ulli Ulli, Filarmonica G. Verdi di Loro Ciuffenna,
Centro Culturale Storico Agricolo di Perlamora – Figline Incisa Valdarno, Brahms Strumenti Musicali - Montevarchi,
Associazione Dritto E Rovescio. Diesi Teatrango. Proloco Ambra - Società Cooperativa Drammatica Filarmonica di Ambra.
media partner: Music Club, Bloogfoolk.com , Lineatrad Folk Television, Radio Valdarno, Radio Emme.

dedicato a Fausto Mesolella (1953 - 2017)

impianti audio e luci: Music Factory Live
Fonèn . Materiali Sonori

Orientoccidente sostiene i progetti della Fondazione Il Cuore Si Scioglie.
 
==================================================================================================== 

* ORIENTOCCIDENTE 2016

“E quando, superando l'orizzonte del vecchio continente, si abbracci in una visione di insieme tutti i popoli che costituiscono l'umanità, bisogna pur riconoscere che la federazione europea è l'unica garanzia concepibile che i rapporti con i popoli possano svolgersi su una base 
di pacifica cooperazione, in attesa di un più lontano avvenire, in cui diventi possibile l'unità politica dell'intero globo”.

- Altiero Spinelli, Ernesto Rossi, Eugenio Colorni, Ursula Hirschmann da "Il Manifesto di Ventotene", agosto 1941


Suoni, melodie, parole, immagini: come una roccia che può essere scolpita, trasformata e che col tempo si modifica ma è sempre lì, presente nella storia. I tempi orribili che stiamo vivendo, un passato che pensavamo irripetibile: ancora muri, bambini dietro ai fili spinati che hanno lasciato altri bambini in fondo al mare. E’ un canto per l’Europa che non vuole morire. Quella che vuole aprirsi alle speranze delle genti del mondo e narrare i suoi valori più condivisi.
Orientoccidente, nel suo dodicesimo giro d’orizzonte, racconterà – ancora una volta – le idee e le speranze dell’umanità di oggi, delle porte che può aprire, dei ponti che può costruire.

______________________________________________

LUIGI “GRECHI” DE GREGORI

con Leonardo Petrucci (chitarra)


lunedì 4 luglio
Castelnuovo dei Sabbioni – Cavriglia
MINE - Museo delle Miniere


Dal celebre locale trasteverino “Folkstudio”, verso la fine degli anni Sessanta (dove esordirono Francesco De Gregori, Antonello Venditti, Rino Gaetano e molti altri) all’amore per il folk e per l’alternative country. Una serie corposa di canzoni ispirate al mondo musicale d’oltreoceano ma anche a tematiche di casa nostra. Un filo fra Europa e USA. A Milano fa il bibliotecario e continua a registrare brani corrosivi e spiazzanti. Scrive “Il bandito e il campione” (brano portato al successo dal fratello Francesco), grazie al quale si aggiudica il Premio Tenco nel 1993 come miglior canzone dell’anno. Incide gli album “Dromomania”, “Azzardo”, “Girardengo e altre storie”, “Così va la vita”, “Pastore di Nuvole”, “Tutto quel che ho”. Resta legato ai poeti della beat generation e accompagna alla chitarra Lawrence Ferlinghetti. Torna negli Stati Uniti a suonare con i suoi amici Peter Rowan e Tom Russell. Questo, e molto altro, è Luigi “Grechi “De Gregori: accusato di libertà…

______________________________________________

< Perlamora Festival
>
incontro con Maarten van Aalderen 
il corrispondente di De Telegraaf presenta [Il bello dell'Italia. Il Belpaese visto dai corrispondenti della stampa estera], Albeggi Edizioni.

conduce Marcella Colacrai, giornalista


giovedì 7 luglio
Incisa Figline Valdarno .
Loc. Pavelli


[in collaborazione con Perlamora Festival . direzione artistica GIORGIO TORRICELLI] 

______________________________________________

DIESIS TEATRANGO [Il Sacro Male]


lunedì 11 luglio
Montevarchi
Anfiteatro di Ginestra – Fabbrica della Conoscenza


Uno studio scenico tratto da “Le libere donne di Magliano” di Mario Tobino, una drammaturgia in itinere fra la sua opera e quelle di Artaud, Cervantes… altre parole, altri poeti, sul confine fra bellezza, male, fragilità. In una condizione non scontata che ci porta a esprimere una profonda vicinanza con i folli, per provare a tradurre in racconto la potenza della sensibile esperienza umana.
Scriveva Franco Basaglia: “Quando qualcuno è folle ed entra in un manicomio,
smette di essere folle per trasformarsi in malato. Il problema è come superare questo nodo, superare la follia istituzionale e riconoscere la follia là dove essa ha origine, come dire, nella vita".
Ideazione ed elaborazione scenica: Piero Cherici, Barbara Petrucci. Collaborazione artistica: Giovanni Zito. Con Graziella Bettini, Massimo Currò, Daniele Gonnelli, Alessandro Grassi, Chiara Melani, Irina Mirzoeva, Filippo Mugnai, Sandra Piomboni, Lucia Romoli, Andrea Roselletti.

[ produzione Orientoccidente – Diesis Teatrango – Laboratorio Permanente di Teatro Sociale ]


______________________________________________

WHISKY TRAIL


martedì 12 luglio
Ambra
Piazza Garibaldi


Orientoccidente festeggia i 40 anni di attività di Whisky Trail! Quaranta anni di concerti e di suoni che da sempre hanno avuto come riferimento l'Irlanda. Quaranta anni di musica che hanno contribuito a far conoscere, in modo così speciale, quel particolare genere musicale ormai diffuso e amato in tutto il mondo. Quindici album prodotti e una presenza in tutt’Europa. Una storia nata fra Firenze e le colline di Scandicci, dove, ancora oggi, risiede Giulia Lorimer. Senza dimenticare i riferimenti a San Frediano, il grande santo irlandese che in tempi lontani stabilì una grande sinergia con i fiorentini (aiutandoli in modo decisivo a risolvere i gravi problemi di inondazione della città ad opera dell'Arno). Con Vieri Bugli (violino, mandola); Valentina Corsi (voce, harmonium); Luca Busatti (chitarra); Stefano Corsi (arpa celtica, armonica, harmonium e voce); Massimo Giuntini (uilleann pipes, whistles, bodhran).

[ produzione Orientoccidente in collaborazione con Terre d’Ambra - Proloco Ambra - Società Cooperativa Drammatica Filarmonica di Ambra ]

______________________________________________

< pizzica pizzica >
MASCARIMIRI’

[Tradinnovazionesalentina]


giovedì 14 luglio
Terranuova Bracciolini
Piazza Liberazione

Sicuramente il più innovativo e vitale fra i gruppi della pizzica, nasce nel Salento grazie a Claudio "Cavallo" Giagnotti e al fratello Cosimo, entrambi di origini rom. Con solide radici di conoscenza delle tradizioni, portano l'ancestrale linguaggio della pizzica e della taranta verso nuove frontiere. E’ stato coniato il termine "tradinnovazione" per definire il suono di un ensemble che riunisce quattro autentici protagonisti della musica che nasce in Puglia e che ha contribuito alla rinascita della musica tradizionale, con l’idea di diffondere tra le nuove generazioni un patrimonio musicale che è diventato linguaggio universale. Al loro attivo hanno ben tredici album, di cui sei in studio, e concerti in tutto il mondo dove hanno portato quel pezzo di Europa indomita che è la loro terra. Con Claudio “Cavallo” Giagnotti (voce, tambureddhu); Alessio Amato (voce, sinth); Dario Stefanizzi (voce, fiati); Gabriele Martino (voce, mandolino).

______________________________________________

RAPHAEL

[Reggae Survival Tour 2016]


venerdì 15 luglio
Terranuova Bracciolini
Parco pubblico attrezzato

Babbo nigeriano e mamma italiana… una delle voci più coinvolgenti del nuovo reggae. Ha fatto concerti in mezzo mondo, registra fra Giamaica e Usa e pubblica il nuovo album “Reggae Survival” con l’etichetta americana Sugar Cane. Suono moderno dal respiro internazionale che affonda le sue radici nel reggae roots giamaicano e nel suono della “madre Africa”.
Una bella mescolanza culturale proiettata nell’Europa di oggi. Testi impegnati e di denuncia che affrontano temi legati principalmente ai diritti sociali, e che trovano interessanti spunti e frammenti nel pensiero di personaggi come Fela Kuti, indimenticabile re dell’afrobeat, e Josè “Pepe” Mujica, rivoluzionario ex Presidente dell’Uruguay: due punti di riferimento in un mondo in cui la gente si scanna per il potere e per l’accumulo di beni materiali. Con Raphael Nkereuwem (voce); Elisa Fioresi (coro); Antonio Vezzano (chitarra); Angelo Cattoni (tastiere); Gianluca Pelosi (basso); Alessandro Mammolo Ammoliti (batteria).

[ in collaborazione con BetaBar – BB 2.0 ] 

______________________________________________

ENRICO FINK & ARLO BIGAZZI

[Storie fuori dal pozzo]


giovedì 21 luglio
Terranuova Bracciolini
Loc. Traiana


Storie di viaggi, di migrazione, di speranze, dalla Russia zarista agli ebrei italiani di Brooklyn, dalla fuga dalle persecuzioni in una Europa in fiamme al sogno di una nuova terra ospitale. Ai disperati “viaggiatori” di oggi. Un lungo cammino attraverso i racconti di Enrico Fink e i nuovi brani scritti insieme ad Arlo Bigazzi. Con i variegati suoni di lingue come yiddish, italiano, inglese, aramaico. Alla ricerca dell’anima più profonda della musica klezmer. Aver viaggiato attraverso le radici, il Mediterraneo, le contaminazioni, dall’album “Lokshen” (2000) fino al recente “Fuori dal pozzo”, ci riporta - con valigie piene di suoni e suggestioni - ai ritmi e alle melodie che fanno ballare e stare insieme. Dialogo e vicinanza. Memoria e costruzione di un futuro di pace. Con Enrico Fink (voce, flauto); Massimo Greco (mandolino, banjo); Riccardo Battisti (fisarmonica); Arlo Bigazzi (basso); Massimiliano Dragoni (salterio, percussioni).


[ produzione Orientoccidente - in collaborazione con Associazione Dritto e Rovescio . Traiana Summer Fest - direzione artistica RICCARDO VANNELLI ]

______________________________________________

FRED WESLEY & THE NEW JBs 


domenica 24 luglio
San Giovanni Valdarno
Piazza Masaccio

Fred Wesley è un monumento del funky-soul. Nato in Georgia e cresciuto in Alabama, ha cominciato giovanissimo con Ike And Tina Turner per diventare poi arrangiatore, trombonista e primo compositore per James Brown, guidando la sua band The JBs. Amato da generazioni diverse di artisti, il viaggio di Fred si è intrecciato, fra gli altri, con Parliament-Funkadelic, Bootsy’s Rubber Band, Ray Charles, Van Morrison, Mary J Blige, the SOS Band, Maceo Parker, Pee Wee Ellis. Il suo è il suono primitivo, vero, la “carne del suono”, il suo sapore. Un’idea totale, popolare e fiera di musica afroamericana, che abbatte barriere e gerarchie, sotto la bandiera dell’orgoglio e dei diritti dei neri. Con Fred Wesley (trombone, voce) una straordinaria band formata da Gary Winters (tromba); Phillip Whack (sax); Reggie Ward (chitarra); Peter Madsen (tastiere); Dwayne Dolphin (basso); Bruce Cox (batteria).


______________________________________________

FRANCESCA BRESCHI. CHIARA RIONDINO.
FRANCESCO FRANK CUSUMANO

[La stessa rabbia, la stessa primavera]


martedì 26 luglio
Terranuova Bracciolini
Piazza Unità italiana

Un progetto di parole, documenti, musica e canzoni che vuol rivivere lo spirito che ha attraversato il movimento del ’68 nel mondo. Voci dell’epoca e brani diventati simbolo di una stagione comunque straordinaria: De Andrè, Bob Dylan, Victor Jara, Neil Young, Pete Seeger, Georges Moustaki, Judith Reyes, ma anche Francesco Guccini, Luigi Tenco, Giorgio Gaber. Ne viene fuori, con sorpresa, una “rivoluzione” piena di dolcezza… Un momento e sembra di essere davanti a uno schermo con un telegiornale dell’epoca, un altro momento e ritrovi “la stessa rabbia, la stessa primavera” nei paradossi contemporanei di ingiustizia sociale. Un messaggio per il presente che arriva dai “suoni” del passato, veicolati dalle splendide voci di Francesca Breschi e Chiara Riondino, soavi e ruvide, dirette e profonde, e dalla puntuale chitarra di Francesco Frank Cusumano.

______________________________________________

BOBO RONDELLI

[Come i Carnevali]


mercoledì 27 luglio
Montevarchi
Piazza Varchi


Ritorna a Orientoccidente uno dei più geniali rappresentanti della canzone d’autore italiana. Poesia, folk, spirito rock (e una forte dissacrante ironia), sono gli ingredienti usati da Rondelli. I suoni girano, il ritmo corre e rallenta, con un filo di romanticismo. Maschere da commedia dell'arte, stereotipi dell’italiano medio, inetti incapaci di vivere serenamente e personaggi più "elevati" e tragici. Raccontatore di storie e di emozioni, sul palcoscenico garantisce smalto che non si scalfisce. Accompagnato da eccellenti musicisti, presenta il suo recente progetto che si apre con un omaggio al misconosciuto e geniale poeta toscano Emanuel Carnevali, emigrato nel primo Novecento negli Stati Uniti. “Semino parole da un buco della tasca..." diceva. Come spesso fa Bobo Rondelli (voce, chitarra), da Livorno. Con Steve Lunardi (violino);
Fabio Marchiori (tastiere); Simone Padovani (batteria, percussioni).


______________________________________________

STEFANO SALETTI & BANDA IKONA


giovedì 28 luglio
Loro Ciuffenna
Piazza Matteotti


Stefano Saletti, Barbara Eramo e l’Ikona hanno sempre suonato e cantato il Mediterraneo, luogo di antiche culture e nuove contraddizioni, fughe e diaspore, ferite e speranze. Un “mare plurale” la cui colonna sonora è piena di musiche dai tratti comuni, remote e ritrovate assonanze. Polistrumentista e compositore reatino, Saletti ha scelto ancora una volta, per il nuovo progetto “Soundcity”, l’esperanto marinaresco e commerciale dei secoli passati, il sabir, la lingua dei porti che mischia gli idiomi dei popoli per comporre squarci di dialoghi possibili. Città di frontiera. Memorie religiose e profane, un folk world-mediterraneo, meticciato e miscela ricca di ritmi, melodie, colori. Una musica alla ricerca di un’Europa che sappia di nuovo ascoltare e parlare, capire. Con Stefano Saletti (oud, chitarra); Barbara Eramo (voce); Gabriele Coen (sax, clarinetto); Mario Rivera (basso); Giovanni Lo Cascio (batteria).


[ produzione Orientoccidente - in collaborazione con Filarmonica G. Verdi di Loro Ciuffenna ]
______________________________________________

FORRO’ MIOR 
[SPECIAL LATINIDADE EVENT]


sabato 30 luglio
Reggello
Piazza Potente


Un viaggio nelle musiche popolari del mondo "afro latino", partendo dall’ Europa, da Lisbona (terra fertile di contaminazione e di scambio tra le diverse culture) e attraversando Argentina, Cuba, Perù e Brasile (forró pé de serra!) per approdare a Capo Verde.
Un percorso di contaminazione di generi musicali come tango, valzer, bolero, fado, milonga, samba e morna.
I diversi stili musicali si intrecciano, fondendosi tra loro, superando i confini e le barriere dei paesi da cui provengono, alla ricerca di un filo comune che li unisce. Canzoni sentimentali, emozionanti, ma anche trascinanti e coinvolgenti, storie di vita, di amore, di attaccamento alla propria terra. Momenti di festa e allegria raccontate con le diverse sensibilità dei diversi paesi. Con Nico Farrugia (voce, chitarra); Alberto Becucci (fisarmonica); Timoteo Grignani (zabumba); Gabriele Stoppa (vibrafono, percussioni).

[ produzione Orientoccidente – Notte Bianca di Reggello ]

______________________________________________

MESCARIA


mercoledì 3 agosto
Loro Ciuffenna
Piazza Matteotti


“Mescarìa” è la fusione tra il termine “mmesca”, che significa “mescolare”, e la parola “aria” che nella tradizione identifica uno stile vocale caratterizzato dall'andamento di una cantilena, presente nella musica di tutto il sud Italia e definito come “canto ad aria”. E’ il nuovo progetto di tre membri della Baro Drom Orkestar (una delle più importanti world band europee) con Arianna Romanella, giovane cantantessa lucana. Si attraversa l'anima del meridione, passando dalla Campania alla pizzica di Puglia, e facendo sosta in Basilicata. Un lungo viaggio musicale che dalle radici del sud d’Europa vola per il mondo: fa tappa nei riti delle donne nigeriane, nelle sonorità gitane, nei canti in lingua romanì, nelle tarantelle urbane. Con Arianna Romanella (voce, chitarra); Vieri Bugli (violino); Modestino Musico (fisarmonica); Gabriele Pozzolini (batteria, percussioni).

[ produzione Orientoccidente - in collaborazione con Filarmonica G. Verdi di Loro Ciuffenna ]
______________________________________________

CONCERTO PER L’EUROPA
QUARTETTO DI ROMA feat. ORIO ODORI

[Da Mozart alla Carta di Lampedusa...]


giovedì 4 agosto
San Giovanni Valdarno
Pieve di San Giovanni Battista


Orientoccidente si conclude così, in modo inconsueto… Uno dei più affermati quartetti d’archi del mondo incontra un solista e compositore che ha fatto della curiosità la sua cifra culturale. In uno straordinario concerto dedicato all’Europa. Partendo dal suo spirito più profondo. Dalla grande musica che ha forgiato la sua anima che non deve andar perduta. E che deve rigenerarsi nel confronto con l’oggi. Con una umanità che preme alle sue porte. Musiche di Wolfgang Amadeus Mozart (quartetto d’archi e clarinetto K 581), Franz Shubert (quartetto d’archi n. 12 in do, D. 703), Orio Odori (Carta di Lampedusa). Con Marco Fiorini (violino); Biancamaria Rapaccini (violino); Carmelo Giallombardo (viola); 
Alessandra Montani (violoncello); Orio Odori (clarinetto).


[ in collaborazione con Festival del Quartetto d’Archi alla Pieve di Gropina ]

______________________________________________

FESTIVAL ORIENTOCCIDENTE

COMUNE di S.GIOVANNI VALDARNO

con la collaborazione di PROLOCO SAN GIOVANNI VALDARNO
CINECLUB FEDIC SANGIOVANNESE 


LA NOSTRA MEMORIA INQUIETA

rassegna cinematografica di cinque film in pellicola - II edizione San Giovanni Valdarno . Piazza Cesare Battisti. ore 21.15 


LA LEGGENDA DEL WEST: LA’ DOVE TRAMONTA IL SOLE

"Un “Un uomo deve mantenere il giuramento dato".
[il tenente colonnello Kirby Yorke (John Wayne) alla moglie Kathleen (Maureen O’Hara) in “Rio Bravo”]



martedì 5 luglio

IL BUONO, IL BRUTTO, IL CATTIVO di Sergio Leone (1966)

proiezione 16mm - CinemaScope
rarissima edizione integrale



sabato 9 luglio

I GIORNI DELL’IRA di Tonino Valerii (1967)

proiezione 35mm - CinemaScope di una copia d'epoca



martedì 19 luglio

TAMBURI LONTANI di Raoul Walsh (1951)



lunedì 25 luglio

RIN TIN TIN (1956)
proiezione di un corto della classica serie televisiva girato in pellicola MEZZOGIORNO DI FUOCO di Fred Zinnemann (1952) 



lunedì 1 agosto

RIN TIN TIN (1956)

proiezione di un corto della classica serie televisiva classica in pellicola
RIO BRAVO (RIO GRANDE) di John Ford (1950)



le proiezioni sono tutte in pellicola super 8 / 16 mm / 35 mm

progetto a cura di Alessandro Elmetti, Alberto Vangelisti, Stefano Bianchini, Luciano Peri, Marco Emiliani.

____________________________________________________________
Festival Naturalmente Pianoforte

WIM MERTENS

con DIRK DESCHEEMAEKER

sabato 23 luglio . Pratovecchio Stia . piazza Jacopo Landini

[ evento speciale Festival Naturalmente Pianoforte / Associazione Pratoveteri – Orientoccidente . Direzione artistica ENZO GENTILE ]
____________________________________________________________

laboratorio + video performance

THE ZEST OF MINUTE

unplugged_webfragments
la semplicità in pochi minuti di musica in un ambiente suggestivo…

a cura di Pierfrancesco Bigazzi & Mattia Calosci

dal 4 luglio al 4 agosto > Valdarno Aretino e Fiorentino
[ produzione Orientoccidente ]

____________________________________________________________

laboratorio musicale
LA BANDA IMPROVVISA

direzione di Orio Odori
a cura della Società Filarmonica G.Verdi di Loro Ciuffenna
dal 20 giugno al 31 agosto > Loro Ciuffenna
[ produzione Orientoccidente ] 

____________________________________________________________

PERLAMORA FESTIVAL
 - X edizione
musica. natura. economia. salute. letteratura. arte. diritti umani.
direzione artistica di Giorgio Torricelli
PERLAMORA CENTRO CULTURALE STORICO AGRICOLO
Pavelli – Figline Incisa Valdarno
www.perlamora.it

____________________________________________________________
ORIENTOCCIDENTE 2016



una produzione
Materiali Sonori

Regione Toscana
Comuni di Montevarchi, San Giovanni Valdarno,
Terranuova Bracciolini, Cavriglia, Loro Ciuffenna,
Reggello, Bucine, Pergine Valdarno.
con il patrocinio di Provincia di Arezzo e Città Metropolitana di Firenze 

realizzata con il sostegno di
UNICOOP FIRENZE - sezione soci Montevarchi, San Giovanni Valdarno, Figline Valdarno
- Rignano sull’Arno
PUBLIACQUA
BANCA DEL VALDARNO CREDITO COOPERATIVO
ESTRA COINGAS
I.V.V.

l’adesione di ARCI Valdarno, Toscana Musiche, Rete dei Festival,
Materiali Sonori Edizioni Musicali


il supporto di @Slowfood - colli superiori del Valdarno, Associazione Dritto E Rovescio, Cooperativa Betadue, Cooperativa Diesis Teatrango, Cooperativa Agricola Paterna, Ulli Ulli, Filarmonica G. Verdi di Loro Ciuffenna, Cineclub Fedic Sangiovannese,
Centro Culturale Storico Agricolo di Perlamora – Figline Valdarno, Brahms Strumenti Musicali Montevarchi, BetaBar – BB 2.0,
Reporter Viaggi, Travel Viaggi, Pro Loco San Giovanni Valdarno, Proloco Ambra - Società Cooperativa Drammatica Filarmonica di Ambra.

e la collaborazione dell’AMACZ
Accademia Musicisti A Chilometri Zero

media partner: Firenze Spettacolo, Music Club, Bloogfoolk.com, Lineatrad.it, Radio Valdarno, Radio Emme. 



impianti audio e luci: Music Factory Live
www.musicfactorylive.it 



ospitalità:
Hotel Michelangelo – Terranuova Braciolini
Hotel Masaccio – San Giovanni Valdarno
Ristorante La Buca di Ipo – Montevarchi
Ristorante Il Palazzaccio – San Giovanni Valdarno
Andirivieni – Terranuova Bracciolini

progetto di Giampiero Bigazzi

organizzazione: Francesca Pieraccini, Mattia Calosci, Antonella Calami, Giorgio Torricelli, Pierfrancesco Bigazzi, Pablo Cancialli, Pino Mantovani, Alessandro Elmetti, Chiara Bigazzi.

grafica: arlo@matson.it

informazioni: ph. 055.943888 booking@matson.it
ufficio stampa: ph. 055.9120363 – news@matson.it
www.materialisonori.it

_____________________________________

dedicato a Yacouba Dembelè (1976 - 2016)
_____________________________________

Orientoccidente sostiene i progetti della Fondazione Il Cuore Si Scioglie. 
 

====================================================================================================
ORIENTOCCIDENTE 2015 

Je suis...

Je suis… oriente e occidente, nord e sud. (Apparentemente) opposti che vogliono incontrarsi. Nella libertà: di espressione, di critica, di religlione, di movimento. Come atto di affermazione della propria identità, nel rispetto e nella voglia di conoscere le identità altrui. Come liberazione. Come “paziente lavoro di rammendo della specie umana”.
Orientoccidente, nel suo undicesimo giro d’orizzonte, racconterà – ancora una volta - le storie, le sofferenze e le speranze del mondo, attraverso le parole e le musiche del mondo. Con libertà.

Mare nostro che non sei nei cieli
all’alba sei colore del frumento
al tramonto dell’uva di vendemmia
che abbiamo seminato di annegati
più di qualunque età delle tempeste
Tu sei più giusto della terra ferma
pure quando sollevi onde a muraglia
poi le riabbassi a tappeto

custodisci le vite, le visIte cadute
come foglie sul viale fai da autunno per loro
da carezza, da abbraccio, da bacio in fronte
di padre e di madre prima di partire.


- Erri De Luca
___________________________________________________

MASSIMO ZAMBONI
 [ l’eco di uno sparo ]

sabato 4 luglio . Castelnuovo dei Sabbioni - Cavriglia . Museo delle Miniere
Un reading come “cantico delle creature emiliane”. La guerra appena finita. Una storia familiare. Ulisse e i suoi sparatori che si spararono tra loro. Accade che ogni sparo da precedenti spari è generato e a sua volta genera spari successivi. La Liberazione che fu anche inevitabile guerra civile. Con Emanuele Reverberi (violino, tastiere) e Cristiano Roversi (basso, Stick)

______________________________________________

NOTE NOIRE [ oltreconfine ]
mercoledì 8 luglio . Loro Ciuffenna . piazza Matteotti
Le tradizioni zigane che hanno percorso l'Europa nel Novecento: czardas ungheresi, valse musette, hora rumene e su tutto il jazz manouche di Django Reinhardt. Ma anche rebetiko e Cuba. Laddove le traiettorie nomadi incrociano quelle delle musiche del mondo. Presentano il loro secondo album “Oltreconfine” con Ruben Chaviano (violino); Roberto Beneventi (fisarmonica); Tommaso Papini (chitarra); Mirco Capecchi (contrabbasso).
[ produzione Orientoccidente - in collaborazione con Filarmonica G. Verdi di Loro Ciuffenna ]
______________________________________________

incontro con FRANCO CARDINI 
[ il grande blu ]
venerdì 10 luglio . Figline Valdarno . Località Pavelli - Centro Perlamora

‪Il Mediterraneo, mare di tesori. Avventure, sogni, commerci, battaglie‬. Le sue vicende umane, i conflitti etnici e religiosi, l'eterna lotta per il predominio. Una rilettura storica e civile del mare che ha fatto e fa la storia dell’umanità.
[ Perlamora Festival ]
______________________________________________

GIANCARLO BARZAGLI 
[ grune linie ]

progetto fotografico, convivio, musica, parole resistenti autoprodotte

domenica 12 luglio . Bucine . Circolo Arci (dalle ore 19)

“Grüne Linie (Linea Verde in tedesco) è il nome che Hitler avrebbe voluto al posto dell'altisonante Linea Gotica. Era un goffo tentativo di minimizzare le conseguenze dell'imminente sfondamento che avrebbero operato le forze alleate sull'ultimo baluardo dell'occupazione tedesca in Italia…”
[ in collaborazione con Circolo ARCI di Bucine - GASARCI ]
______________________________________________

< il ritorno della notte della taranta >
 
CANZONIERE GRECANICO SALENTINO
martedì 14 luglio . San Giovanni Valdarno . Piazza Masaccio

In bilico fra tradizione e innovazione. L’eredità del tarantismo. La Puglia. Musica che suona intensa, misteriosa, attuale. Da parte di uno dei più importanti gruppi della world music internazionale. Con Mauro Durante (voce, percussioni, violino), Emanuele Licci (voce, chitarra, bouzouki); Maria Mazzotta (voce, percussioni); Giancarlo Paglialunga (voce, tamburello); Massimiliano Morabito (organetto); Giulio Bianco (zampogna, armonica, fiati popolari); Silvia Perrone (danza).
______________________________________________

“Faber in Sardegna" 
un film tributo a FABRIZIO DE ANDRE' di Gianfranco Cabiddu

mercoledì 15 luglio . Pergine Valdarno . piazza del Comune
Film concerto (2015) che racconta tracce della vita privata di Fabrizio De Andrè, con testimonianze e rare immagini di archivio, e l’ultimo concerto al Teatro Brancaccio di Roma nel 1998. Un tributo al musicista e al poeta straordinario.
______________________________________________

CRISTIANO DE ANDRE'

giovedì 16 luglio . Montevarchi . Piazza Varchi
Un intreccio di storie: le canzoni di Cristiano De André e i brani da “Come in cielo così in guerra”, oltre ai capolavori del grande Faber. Intense emozioni che esaltano, nell’inedita veste acustica, la presenza scenica di Cristiano e il valore dei testi di entrambi gli autori. Con Osvaldo Di Dio (chitarra).
______________________________________________

DIESIS TEATRANGO & ENSEMBLE MULTICULTURALE INACCORDO diretto da MARNA FUMAROLA
[ autoritratto - segni e parole di genti e paesi
 ]
domenica 19 luglio . Montevarchi . Ginestra - Fabbrica della Conoscenza

Racconti, azioni, musica. Biografie che si manifestano in riti, affetti, quotidiano e straordinario nella propria storia e nella propria cultura. Ideazione ed elaborazione scenica di Piero Cherici e Barbara Petrucci, con la collaborazione di Giovanni Zito.
[ produzione Orientoccidente - Diesis Teatrango ]
______________________________________________

ROBERTA BIAGIARELLI [ A come Srebrenica ]

mercoledì 22 luglio . San Giovanni Valdarno . Piazza Masaccio

“… quanti anni, e quanti milioni di altre vittime, ci separano dal giorno in cui nomi come Srebrenica e Gorazde saranno celebrati come Guernica e Marzabotto, e si faranno grandi film sul loro martirio…”. Il monologo di Biagiarelli è intanto un pezzo importante di una storia a cui manca ancora una piena assunzione di responsabilità. E’ un grido di dolore, una testimonianza, una speranza. Oggi sempre più attuale.
[ in collaborazione con A.G.E.S.C.I. San Giovanni Valdarno e Comitato Non Dimenticare Srebrenica ]
______________________________________________

CASA DEL VENTO feat. FRANCESCO MONETI

venerdì 24 luglio . Traiana - Terranuova Bracciolini . Traiana Summer Fest

Semi nel vento… Ventun’anni di coerente ricerca musicale e di narrazione. Da Woody Guthrie a Patti Smith alle cento storie di resistenza e di opposizione. Tra ballate e canzoni scritte con la linfa dell’impegno sociale. Folk e rock. Con Luca Lanzi (voce, chitarra); Sauro Lanzi (fisarmonica); Massimiliano Gregorio (basso); Fabrizio Morganti (batteria); Andreas Petermann (violino); Riccardo Dellocchio (chitarre); Francesco Moneti (violino, chitarra).
[ in collaborazione con Associazione Dritto e Rovescio ]
______________________________________________

la BANDA IMPROVVISA

sabato 25 luglio . Reggello (FI) . piazza Potente
Un intreccio di generazioni, ma con molti giovani come protagonisti. Una banda è comunità per definizione e sintesi, è condivisione e insieme diversità. E’ lo 'strumento' giusto per una storia che voglia raccontare la fantasia e la creatività, attraverso la musica, intrecciandosi con culture musicali diverse. Con Ruben Chaviano (violino); Arlo Bigazzi (basso); Ettore Bonafé (percussioni)
& la Filarmonica G. Verdi di Loro Ciuffenna. 
Musica e direzione di Orio Odori.
 

[ produzione Orientoccidente ]
______________________________________________

la Scena Muta presenta 

[ COMPANATICA MIGRANTE ]
 con SECONDO APPARTAMENTO in concerto
domenica 26 luglio . CASTELFRANCO PIANDISCO’ - PULICCIANO . Centro storico (ore 12.30)

Un pranzo. Sulle colline del Pratomagno, fra le antiche case di Pulicciano. Un pranzo sociale… Buon cibo e vino buono. Convivialità e musica. Giochi. Con il concerto “ammazzacaffè” della giovane band new-folk Secondo Appartamento.
* Prenotazioni: lascenamuta@gmail.com - info@matson.it . 055.9120363
[ produzione Orientoccidente - La Scena Muta in collaborazione con Arte Musica - ACLI – Associazione La Piazzetta di Pulicciano – L’ingegneria del buon sollazzo]
______________________________________________

BARO DROM SPECIAL AMBRA EVENT

martedì 28 luglio . Ambra . piazza Filzi 

Una Baro Drom speciale nello storico borgo di Ambra. Tradizione, innovazione, originalità. Come un viaggio nell’Europa che guarda verso le sue radici dell’Est. Un possibile suono globale. Con Vieri Bugli (violino); Modestino Musico (fisarmonica);
Michele Staino (contrabbasso elettrico); Gabriele Pozzolini (batteria, tamburelli)

[ produzione Orientoccidente – Musicastrada in collaborazione con Terre d’Ambra - Proloco Ambra - Società Cooperativa Drammatica Filarmonica di Ambra ]
______________________________________________

GINEVRA DI MARCO con ELENA LEDDA
mercoledì 5 agosto . Terranuova Bracciolini . Piazza Liberazione
Due magnifiche voci: Ginevra Di Marco, cantante toscana con salde radici e forte spirito innovativo, ed Elena Ledda, oggi la più importante cantante della tradizione sarda. Due figure di spicco della world music internazionale che nasce in Italia. Intrecciano tradizioni e raccontano le storie di quelle anime inquiete, desiderose di bene e di giustizia, che popolano da sempre il mondo. Con Francesco Magnelli (tastiere); Andrea Salvadori (chitarra); Marzio Del Testa (batteria). Direzione artistica di Francesco Magnelli.
[ produzione Orientoccidente ]
______________________________________________

FORRO' MIOR 
[ + Lorenzo Hugolini DJ ]
giovedì 6 agosto . Loro Ciuffenna . piazza Matteotti
Un concerto esplosivo di "forró pé de serra", un ritmo nato nel Nord-est del Brasile che sta facendo ballare mezzo mondo. È un concentrato di divertimento, ritmo e allegria: i classici del grande Luiz Gonzaga (primo propulsore di questi ritmi meravigliosi), Gilberto Gil, Tom Zé e brani inediti. I colori giusti per chiudere con speranza l’undicesima edizione di Orientoccidente. Con Nico Farrugia (voce, chitarra); Alberto Becucci (fisarmonica); Timoteo Grignani (zabumba); Niccolò Pacini (triangolo).
[ produzione Orientoccidente – in collaborazione con Filarmonica G. Verdi di Loro Ciuffenna] 


-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
video performance 
THE ZEST OF MINUTE

unplugged_webfragments > la semplicità in pochi minuti di musica in un ambiente suggestivo…
 a cura di The Zest
www.youtube.com/materialisonori
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 

Quest'anno siamo compagni di viaggio di Orientoccidente. Proporremo in tutte le piazze la pasta "Venti Liberi" e a San Giovanni, a Montevarchi e a Terranuova, prima dei concerti, presenteremo le iniziative di Libera. Sarà con noi don Andrea Bigalli referente di Libera Toscana. Allestiremo il banchino insieme ai ragazzi del Presidio Giovanni Spampinato. Reddito di dignità, legalità e riutilizzo dei beni confiscati i temi che affronteremo. Vi aspettiamo per unire alla buona musica il tema della lotta contro le mafie, anche qui nelle nostre città. COORDINAMENTO LIBERA VALDARNO

Orientoccidente sostiene la campagna di Libera Di che pasta sei?

Orientoccidente sostiene i progetti della Fondazione Il Cuore Si Scioglie. 
 
______________________________________________

CINECLUB FEDIC SANGIOVANNESE
FESTIVAL ORIENTOCCIDENTE

COMUNE di S.GIOVANNI VALDARNO 

e la collaborazione dell’ANPI VALDARNO
 


70esimo della Liberazione
LA NOSTRA MEMORIA INQUIETA

rassegna cinematografica in quattro film in pellicola 

San Giovanni Valdarno. Piazza Cesare Battisti. ore 21.15 



lunedi 6 Luglio

LA MARCIA SU ROMA

con Ugo Tognazzi e Vittorio Gassman. Regia di Dino Risi. 1962
 

lunedi 13 Luglio

UN GIORNO DA LEONI

con Renato Salvadori, Tomas Milian, Nino Castelnuovo. Regia di Nanny Loy. 1961
 

lunedi 20 Luglio

OPEN CITY - ROMA CITTA’ APERTA

con Anna Magnani e Aldo Fabrizi. Regia di Roberto Rossellini.
1945
EDIZIONE AMERICANA, IN ITALIANO CON SOTTOTIOLI IN INGLESE
 

lunedi 27 Luglio

IL FEDERALE

con Ugo Tognazzi e Georges Wilson. Regia di Luciano Salce. 1961
 

lunedi 3 agosto

UNA VITA DIFFICILE

con Alberto Sordi e Lea Massari. Regia di Dino Risi. 1961
 


Le proiezioni sono tutte in pellicola 8mm-16mm
. ingresso gratuito


_____________________________________________________________________________________________________
ORIENTOCCIDENTE NETWORK

TRAIANA SUMMER FEST 

Traiana - Terranuova Bracciolini
a cura dell' Associazione Culturale Dritto e Rovescio 
con i produttori locali vitivinicoli Fattoria La Traiana di Giandomenico Gigante, 
Fattoria di Romignano di Riccardo Rossi, Azienza Agricola Gianluca Baldi, Azienda Agricola Alessio Vannelli.

direzione artistica Riccado Vannelli

info: 333.2354630 – info@drittoerovescio.net 


- venerdì 10 luglio 

ore 20 Cena nel giardino con accompagnamento musicale a cura della sessione estiva di “Canta (l’) Autore” con Jo d'Occhi, La Ku, Nora
in collaborazione con #QuasiQuasi (direzione artistica Eleonora Bartoli)

ore 22 palco centrale “MUSICA DI RIBELLI… viaggio nel cantautorato italiano” 
con Antonio Superpippo Gabellini, Alberto Checcacci, Marco Raspini in concerto


- venerdì 17 luglio

ore 20 Cena nel giardino con accompagnamento musicale a cura della sessione estiva di “Canta (l’) Autore” con Duodegradabili, Bosna Danì, Simon Batten in collaborazione con #QuasiQuasi (direzione artistica Eleonora Bartoli)

ore 22 palco centrale “MARCO SFORZA E L’ORCHESTRINA SEPARÉ” con Marco Sforza, Gildo Montanari e Tommy Graziani in concerto


- venerdì 24 luglio
ore 20 Cena nel giardino con accompagnamento musicale a cura della sessione estiva di “Canta (l’) Autore” in collaborazione con #QuasiQuasi (direzione artistica Eleonora Bartoli) con PETRALANA

ore 22 palco centrale CASA DEL VENTO feat. FRANCESCO MONETI (Modena City Ramblers) in concerto
- sabato 25 luglio
ore 6 concerto e colazione all’alba nella vigna: “Folklore Toscano” Damiano Bondi alla fisarmonica. Colazione siciliana con cannoli e granita a cura di Carabè

PERLAMORA FESTIVAL

Località Pavelli - Figline Valdarno (FI) - 9. Edizione
a cura del Centro Culturale Storico Agricolo di Perlamora . in collaborazione con il Comune di Figline valdarno
direzione artistica: Giorgio Torricelli

info: 055.951904 – festival.perlamora@yahoo.it 



SLOW FOLK 7 - SUONI DI TERRA MADRE

a cura di Slow Food Colli Superiori del Valdarno

info: slowfoodvaldarno@gmail.com



-----------------------------------------------------------------------
dedicato ad Alexander Langer (1946 – 1995)
----------------------------------------------------------------------- 

ORIENTOCCIDENTE
una produzione
Materiali Sonori

Regione Toscana
Provincia di Arezzo
Comuni di Montevarchi, San Giovanni Valdarno, Terranuova Bracciolini, Cavriglia, Bucine, Loro Ciuffenna, Reggello, Pergine Valdarno, Castelfranco Piandiscò. 


realizzata con il sostegno di
UNICOOP FIRENZE - sezione soci Montevarchi, San Giovanni Valdarno, Figline Valdarno
- Rignano sull’Arno
PUBLIACQUA
BANCA DEL VALDARNO CREDITO COOPERATIVO
ESTRA COINGAS
I.V.V.
La CASTELNUOVESE


l’adesione di ARCI Valdarno, Toscana Musiche, Rete dei Festival,
Materiali Sonori Edizioni Musicali


il supporto di @Slowfood - colli superiori del Valdarno, Associazione Dritto E Rovescio, Cooperativa Betadue, 
Cooperativa Diesis Teatrango, Cooperativa Agricola Paterna, Ulli Ulli, Brahms Strumenti Musicali, Reporter Viaggi, Circolo Arci di Bucine, Valdarno Travel, Brahms Strumenti Musicali, Filarmonica G.Verdi di Loro
DISCHI