Orientoccidente 2015 > BARO DROM ORKESTAR ad Ambra (Bucine) > 28.07.2015

ORIENTOCCIDENTE 2015:
L’IRRESISTIBILE SUONO GLOBALE
DI BARO DROM ORKESTAR


martedì 28 luglio . AMBRA - BUCINE (AR) . Piazza Filzi - ore 22

Con la sua irresistibile “Power Gipsy Dance” torna a Orientoccidente la Baro Drom Orkestar, martedì 28 luglio, ad Ambra, in piazza Filzi alle ore 22. Tradizione, innovazione ma soprattutto originalità sono le parole chiave che contraddistinguono il progetto Baro Drom. Klezmer, musica armena, pizzica salentina e balkan, il tutto suonato con una formazione atipica (senza fiati), con violino elettrico, fisarmonica e con una base ritmica, contrabbasso elettrico e batteria modificata, dall'attitudine molto rock e, nonostante l’impostazione di base, poco “world”. Ma la loro peculiarità è che, oltre a una serie di brani tradizionali completamente stravolti, buona parte del repertorio è di propria composizione.
Questi sono i Baro Drom. Un possibile suono globale, ma anche un irresistibile invito a ballare! Nel corso degli anni infatti la band si è fatta apprezzare soprattutto dal vivo esibendosi in Italia e all’estero. Ma un grande successo ha avuto anche “Genau!” il secondo album del quartetto, pubblicato da Musicastrada Records: composizioni originali, nel solco della tradizione, e molta energia.
All’appuntamento con l'undicesima edizione di Orientoccidente, la Baro Drom Orkestar, nel suo “special Ambra event" si presenta con Modestino Musico (fisarmonica); Vieri Bugli (violino ed effetti); Michele Staino (contrabbasso elettrico); Gabriele Pozzolini (batteria e percussioni).

L’evento è una produzione originale Orientoccidente/Musicastrada ed è organizzato in collaborazione con il Comune di Bucine, Terre D’Ambra, Proloco Ambra, Società Cooperativa Drammatica Filarmonica di Ambra e si svolge nell’ambito della manifestazione “Notti d’Ambra".

Ingresso libero.

* ma procede l’undicesima edizione del Festival Orientoccidente e Orientoccidente Network nella sua variegata rampa finale: prima di Baro Drom ad Ambra c’è il ciclo di film in pellicola con “Il Federale” di Luciano Salce (1961) a San Giovanni Valdarno lunedì 27. Continua il Perlamora Festival al Centro Culturale Arglicolo di Perlamora a Figline Valdarno, con la direzione di Giorgio Torricelli, giovedi 30 luglio alle ore 21,30 presenta un incontro su “Pianeta Celiachia - conoscere per riconoscere “ e venerdi 31 luglio presentazione di “Gli Apocrifi di De André e l’intercultura" di Armando Bartolini e "Probatio diabolica. Un tragicomico giallo giudiziario" di Pasquale De Luca avvocato penalista. Sempre venerdì 31 luglio entra in scena Slow Folk 7 - Suoni di Terra Madre a La Selva (Cavriglia): "Al calar della sera" con i Musicanti del Piccolo Borgo e cena conviviale, a cura di Slow Food Colli Superiori del Valdarno. Lunedì 3 agosto con “Una vita difficile” di Dino Risi si conclude a San Giovanni Valdarno la rassegna La nostra memoria inqueta. E poi si va al grande concerto di Ginevra Di Marco ed Elena Ledda (con Francesco Magnelli, Andrea Salvadori, Marzio Del Testa) a Terranuova Bracciolini mercoledì 5 agosto e alla festa finale a Loro Ciuffenna il 6 agosto con Forrò Miòr e Lorenzo Hugolini DJ.
E si conclude Orientoccidente 2015! Ma se qualcuno vuole volare alto… ora che c’è Kepler452b… venerdi 7 agosto al Perlamora Festival si parla di "Alla ricerca delle civiltà extraterrestri” (altroché oriente e occidente…) con gli interventi di Sandro Sancese e Laura Bonciani del Gruppo Astrofili del Valdarno. A seguire l’osservazione del cielo nel teatro dei Diritti Umani di Perlamora. Auguri! E al prossim’anno.
  
EVENTI & CONCERTI
  • 13 dicembre 2018

    Luca Brandi

    Tribae The Cascade + Tribae Soundtrack
    SAN GIOVANNI VALDARNO . Osteria Fumetti - ore 19
  • 14 dicembre 2018

    KABILA

    Presentazione del racconto di Cristiano Rossi "Un oud dietro le sbarre" (Aulino Editore), frammento dell'esperienza vissuta dalla band italo-libanese nel carcere di Roumieh, a Beirut e un piccolo show case acustico, il nuovo album "Life" (CNI/Materiali Sonori 2018).
    AREZZO . Feltrinelli Point – ore 18
  • 15 dicembre 2018

    Martinicca Boison

    One Night Reunion...
    FIRENZE
    . Buh! (via Panciatichi, 16)
  • 15 dicembre 2018

    Amore Mio Non Piangere

    FIRENZE . Caffè Le Murate – Presentazione del libro di Marco Noferi con Giampiero Bigazzi, Sergio Neri, Ettore Del Bene - ore 17.30
  • 15 dicembre 2018

    Giampiero Bigazzi

    SAN GIOVANNI VALDARNO . Teatro Masaccio – "Negli occhi tuoi", il ‘68 raccontato agli studenti di oggi – ore 10
  • 14 febbraio 2019

    BANDAGABER

    con Simone Baldini Tosi (voce), Luca Ravagni (Sax/Synth), Gianni Martini (chitarra), Luigi Campoccia (Piano/Synth),
    Claudio Demattei (basso elettrico), Dado Sezzi (percussioni).
    BOLZANO . Teatro Cristallo  
  • 23 marzo 2019

    Letizia Fuochi & Francesco Frank Cusumano

    “Tra Gaber e Faber” . LATERINA (AR) . Teatro Comunale
  • 13 aprile 2019

    MATERIALI IN SCENA 2019 : DIARI DI SCENA

    biglietto: 10 €
    CAVRIGLIA (AR) . Teatro Comunale
  • 30 aprile 2019

    FAR VIAGGIARE PENSIERI E IDEE

    Best Of di CHIARA CAPPELLI & ARLO BIGAZZI
    con LORENZO BOSCUCCI & MARCO FURELLI
    Reading concerto su testi di Vladimir Majakovskij, Pier Paolo Pasolini, Vittorio Locchi, Dino Campana
    LATERINA (AR) . Teatro Coimunale
  • 4 maggio 2019

    MATERIALI IN SCENA 2019 : ARTIMEDE TEATRO

    ”EARNEST” Liberamente tratto da “L’importanza di chiamarsi Ernest” di Oscar Wilde
    regia di Anna Ambrosio - ore 21.30 . biglietto: 10 €
    CAVRIGLIA (AR) . Teatro Comunale