lunedì 4 luglio" />

Orientoccidente 2016 : LUIGI "GRECHI" DE GREGORI a Castelnuovo dei Sabbioni > lunedì 4 luglio

ORIENTOCCIDENTE 2016:
SI COMINCIA, COME SEMPRE, A CASTELNUOVO DEI SABBIONI,
CON LUIGI “GRECHI” DE GREGORI.

lunedì 4 luglio . CASTELNUOVO DEI SABBIONI - CAVRIGLIA (AR) . MINE - Museo delle miniere - ore 21.30


Il Festival Orientoccidente apre la sua dodicesima edizione, com’è ormai tradizione, dal Museo delle miniere di Castelnuovo dei Sabbioni, lunedì 4 luglio. Data e luogo non sono casuali: il 4 luglio, dal 1944, qui si ricorda il sanguinoso eccidio nazifascista in cui civili innocenti furono barbaramente trucidati.
Orientoccidente, per l‘occasione, propone un originale e importante esponente della canzone d’autore italiana: Luigi “Grechi” De Gregori. E’ il fratello di Francesco De Gregori (per cui ha scritto diversi brani, tra cui “Il bandito e il campione”), ma per evitare facili accostamenti per lungo tempo si è esibito con il cognome della madre, Grechi.
Dal celebre locale trasteverino “Folkstudio”, verso la fine degli anni Sessanta (dove esordirono Francesco De Gregori, Antonello Venditti, Rino Gaetano e molti altri) all’amore per il folk e per l’alternative country:una serie corposa di canzoni ispirate al mondo musicale d’oltreoceano, ma anche a tematiche di casa nostra. Un filo fra Europa e USA. A Milano fa il bibliotecario e continua a registrare brani corrosivi e spiazzanti. Suona con Joan Baez e con “Il bandito e il campione" si aggiudica il Premio Tenco nel 1993 come miglior canzone dell’anno. Incide gli album “Dromomania”, “Azzardo”, “Girardengo e altre storie”, “Così va la vita”, “Pastore di Nuvole”, “Tutto quel che ho”. Incontra Pete Seeger e resta legato ai poeti della beat generation e accompagna alla chitarra Lawrence Ferlinghetti. Torna negli Stati Uniti a suonare con i suoi amici Peter Rowan e Tom Russell.
Ogni sua canzoneì ha qualcosa da dire al cuore. In ogni voce che invoca ci sono echi universali di amore, di dubbio, debolezza, paura, inquietudine e fede. La figura del viandante, sia soldato, cowboy, nomade, pioniere o pellegrino, passa attraverso il suo lavoro.
Grechi stesso ha visto il mondo, e suonato in gran parte di esso. Questa connessione all’umanità offre di lui una grande tavolozza con cui colora le sue canzoni. Questo, e molto altro, è Luigi “Grechi “De Gregori: “accusato di libertà…”.

Prima del concerto il sindaco Leonardo Degli Innocenti O Sanni consegnerà la Costituzione della Repubblica Italiana a tutti i neomaggiorenni del comune di Cavriglia. L’ingresso è gratuito.

___________________________________________________________________________________

* la dodicesima edizione del festival Orientoccidente è solo all’inizio... Continua con l’apertura della rassegna “La Nostra Memoria Inquieta”, film in pellicola a San Giovanni Valdarno, in piazza Cesare Battisti (l’inizio è straordinario: “Il Buono, il brutto, il cattivo” in una rarissima e lunga versione integrale)… e poi il Perlamora Festival (località Pavelli, a Figline Incisa Valdarno) con l’incontro con Maarten van Aaldren, giornalista di De Telegraaf su “il bello dell’Italia” visto dai corrispondenti della stampa estera giovedì 7 luglio; lo spettacolo di teatro sociale a cura di Diesis Teatrango: “Il Sacro Male" lunedì 11 luglio all’Anfiteatro di Ginestra a Montevarchi; la celebrazione dei 40 anni di attività di Whisky Trail e la loro musica irlandese martedì 12 luglio ad Ambra; il ritorno della Notte della Taranta giovedì 14 luglio a Terranuova Bracciolini con i salentini Mascarimirì. E sempre a Terranuova il travolgente reggae di Raphael (15 luglio al Parco Pubblico Attrezzato in collaborazione con BetaBar)...

* ORIENTOCCIDENTE 2016
Orientoccidente è realizzato, forse, con il contributo di Regione Toscana e con il patrocinio della Provincia di Arezzo,
dai comuni di Montevarchi, San Giovanni Valdarno, Terranuova Bracciolini, Cavriglia, Bucine, Loro Ciuffenna, Reggello.
E’ prodotto da Materiali Sonori su un progetto di Giampiero Bigazzi

con il sostegno di UNICOOP FIRENZE - sezione soci Montevarchi, San Giovanni Valdarno, Figline Valdarno/Rignano sull’Arno
PUBLIACQUA - BANCA DEL VALDARNO CREDITO COOPERATIVO - ESTRA COINGAS - I.V.V. - BRAHMS STRUMENTI MUSICALI - ULLI ULLI

impianti audio e luci : Music Factory Live

Materiali Sonori
info : 055.9120363 - 055.943888
ufficio stampa : 055.9120363 – 349.6159643
www.materialisonori.it

_____________________________________________________________________________________________________________

booking@matson.it
www.orientoccidente.net
#orientoccidente2016
#festivalresistente


tutto il festival, minuto per minuto, su
www.facebook.com/orientoccidente
www.twitter.com/materialisonori  
EVENTI & CONCERTI
  • 16 dicembre 2017

    Michele Marini ORGANICTRIO

    Concerti con il nuovo album, per Michele Marini (sax, clarinetto); Lorenzo Frati (organo); Emiliano Barrella (batteria, percussioni).
    CAVA DE' TIRRENI (SALERNO) . Roda Viva (Via Vincenzo Montefusco n.1)
  • 20 dicembre 2017

    CARACAS [Corzani & Saletti]

    Presentazione dell nuovo progetto “Ghost Tracks”. Con Valerio Corzani (basso semiacustico ed elettrico, spoken word voice, fringophone app, electronics, looping and sampling) & Stefano Saletti (chitarra elettrica, oud, bouzouki, cavaquinho, voce e cori, melodica, electronics, looping and sampling) con Erica Scherl (violino, tastiera); Eugenio Saletti (chitarra elettrica, voce).
    ROMA . Monk Club 
  • 28 gennaio 2018

    Festa dei Popoli

    SAN GIOVANNI VALDARNO . Pieve + Oratorio Don Bosco - ore 16
  • 15 febbraio 2018

    FLAME PARADE

    ALESSANDRIA . Mag Mell Irish Club (corso K. Marx,116)
  • 24 febbraio 2018

    MATERIALI IN SCENA 2018 : Artimede Teatro

    ”NECKLACE – I diamanti della regina”
    di Ernesto Monte – regia di Anna Ambrosio, Ernesto Monte.
    CAVRIGLIA (AR) . Teatro Comunale 
  • 14 aprile 2018

    MATERIALI IN SCENA 2018 : Donatella Alamprese Ensemble

    TANGOSUITE"
    con Marco Giacomini (chitarra); Andrea Farolfi  (violino); Alessandro Moretti (fisarmonica); Amedeo Ronga (contrabbasso) e la partecipazione dei ballerini Alessandra Pais e Guido Murdolo.
    CAVRIGLIA (AR) . 
    Teatro Comunale