MESCARIA - Mescaria

 

MESCARIA

Mescarìa è la fusione tra il termine “mmesca”, che significa “mescolare”, e la parola “aria” che in campo musicale identifica uno stile vocale caratterizzato dall\'andamento di una cantilena, presente nella tradizione di tutto il sud Italia e definito come “canto ad aria”. E’ il nuovo progetto di tre membri della Baro Drom Orkestar (una delle più importanti world band europee) con Arianna Romanella, giovane cantantessa lucana. Si attraversa l'anima del meridione, passando dalla Campania alla pizzica di Puglia, e facendo sosta in Basilicata. Un lungo viaggio musicale che dalle radici del sud d’Europa vola per il mondo, fa tappa nei riti delle donne nigeriane, nelle sonorità gitane, nei canti in lingua romanì, nelle tarantelle urbane. 


Il primo disco che prende il nome del gruppo stesso, registrato al Jambona Lab di Cascina (PI) e distribuito da Materiali Sonori, racchiude l'essenza del lavoro concertistico dei Mescarìa. E' un album che attraversa l'anima del Sud, passando dalla Campania alla Puglia , e facendo sosta in Basilicata con due brani che “parlano di donne, di matrimoni combinati e di amori non corrisposti”.
Il primo è “Fronni d'alia”, un conosciutissimo canto epico-lirico diffuso in varie forme in un tutto il sud, che con il ritmo cadenzato del bodhran e i melismi della voce ci trasporta direttamente nel lungo viaggio musicale dei Mescarìa; l'altro, “La furnaredda”, raccolto nella memoria della cantante lucana, è qui presentato con una forma completamente nuova, accompagnato dal suono dell' udu, strumento a percussione suonato dalle donne durante i riti e le cerimonie dei popoli Igbo e Hausa in Nigeria. Il disco si accosta alle sonorità gitane con “Mori shej”, una ninna nanna dedicata ad una bambina di nome Sabina, cantata in lingua romanì e riarrangiata con un sound del tutto originale. Particolare attenzione bisogna porre all' unico brano strumentale del disco, composto dal fisarmonicista M. Musico:
“T(h)e Stone” è la roccia che può essere scolpita, trasformata e che col tempo si modifica ma è sempre lì, presente nella storia, proprio come la musica per i popoli della terra.

Modestino Musico, fisarmonicista laziale, ha collaborato tra gli altri con Nicola Piovani per l’opera Concha Bonita ed è fondatore e compositore della Baro Drom Orkestar


Vieri Bugli, violinista fiorentino, ha suonato e inciso con vari artisti quali Cisco (ex Modena City Ramblers), Bobo Rondelli, Riccardo Tesi, Mauro Palmas ed Elena Ledda. Membro e compositore della Baro Drom Orkestar e dei Whisky Trail.

Gabriele Pozzolini, percussionista e batterista toscano, fondatore della Baro Drom Orkestar ha collaborato con vari artisti del panorama della world music come Ginevra di Marco, Enza Pagliara e Aureliano Marìn.

Arianna Romanella, giovane cantantessa lucana dalla “voce biologica e genuina”, deve alla nonna la sua passione per la musica popolare.

____________________________________________________________________________________________

>> video on #matsonTV: 

www.youtube.com/watch?v=srZTRn6mkUQ  

>> buy the CD on line: 
http://www.thebigcatalogue.it/product_info.php?products_id=2090&osCsid=dbf910ead872750565afc9c4bd4db8fb 

>> and on iTunes: 
https://itunes.apple.com/it/album/mescaria/id1063113506  
____________________________________________________________________________________________

info:
Materiali Sonori ph. +39(0)55 9120363 - 943888 • booking@matson.it  
  
EVENTI & CONCERTI
  • 2 giugno 2017

    ANDREA KAEMMERLE & LA BANDA IMPROVVISA

     in L’ORCHESTRA NAZIONALE DELLA REPUBBLICA POPOLARE DI DANGHISIA con Arlo Bigazzi (basso), Ruben Chaviano Fabian (violino), Letizia Bonchi (violino); Sergio Odori (percussioni) & la Filarmonica G. Verdi di Loro Ciuffenna.
    musiche, arrangiamenti e direzione di Orio Odori. Progetto di Andrea Kaemmerle & Giampiero Bigazzi
    CASCIANA TERME (PI) . Teatro Verdi
  • 17 giugno 2017

    NOTTEBIANCA_12a

    SAN GIOVANNI VALDARNO . Centro storico 
  • 25 giugno 2017

    MAJAKOVSKIJ! Il futuro viene dal vecchio, ma ha il respiro di un ragazzo

    Poesie e vita del giovane Vladìmir Vladìmirovic Majakovskij.
    Con CHIARA CAPPELLI e le musiche di ARLO BIGAZZI. FRANCESCO FRANK CUSUMANO.
    Ritmi e suoni di LORENZO MOKA TOMMASINI.
    SANT’EUFEMIA - URBINO . Ville e Castella - ore 21.45 
  • 3 luglio 2017

    ORIENTOCCIDENTE 2017 - LA NOSTRA MEMORIA INQUIETA

    film in pellicola...
    CAMERA CON VISTA (1985) di James Ivory con Daniel Day-Lewis, Helena Bonham Carter 
    SAN GIOVANNI VALDARNO . Piazza Cesare Battisti. ore 21.15    
  • 4 luglio 2017

    ORIENTOCCIDENTE 2017 : GIOVANNA MARINI & FRANCESCA BRESCHI

    CASTELNUOVO DEI SABBIONI - CAVRIGLIA . MINE Museo delle Miniere 
  • 5 luglio 2017

    ORIENTOCCIDENTE 2017 : CASA DEL VENTO

    SAN GIUSTINO VALDARNO - LORO CIUFFENNA . piazza Al Merito della Republica Italiana
  • 10 luglio 2017

    ORIENTOCCIDENTE 2017 - LA NOSTRA MEMORIA INQUIETA

    film in pellicola...
    * Notte d’amici
    AMICI MIEI (1975) di Mario Monicelli con Ugo Tognazzi, Philip Noiret, Adolfo Celi
    AMICI MIEI ATTO II (1982) di Mario Monicelli con Ugo Tognazzi, Philippe Noiret, Adolfo Celi
    SAN GIOVANNI VALDARNO . Piazza Cesare Battisti. ore 21.15   
  • 17 luglio 2017

    ORIENTOCCIDENTE 2017 - LA NOSTRA MEMORIA INQUIETA

    film in pellicola...
    COMPLESSO DI COLPA (OBSESSION) (1975) di Brian De Palma con Cliff Robertson, Genevieve Bujold
    PORTA UN BACIONE A FIRENZE (1955) di Camillo Mastrocinque con Alberto Farnese, Milly Vitale
    SAN GIOVANNI VALDARNO . Piazza Cesare Battisti. ore 21.15  
  • 20 luglio 2017

    ORIENTOCCIDENTE 2017 : FRANKIE CHAVEZ & Band

    TERRANUOVA BRACCIOLINI . Piazza Liberazione
  • 24 luglio 2017

    ORIENTOCCIDENTE 2017 - LA NOSTRA MEMORIA INQUIETA

    72mo Anniversario della Liberazione di San Giovanni Valdarno
    PAISA’ [Episodio Fiorentino] (1946) di Roberto Rossellini
    FIRENZE DI PRATOLINI (1959) documentario di Cecilia Mangini
    LE RAGAZZE DI SAN FREDIANO (1956) di Valerio Zurlini con Antonio Cifariello, Rossana Podestà
    SAN GIOVANNI VALDARNO . Piazza Cesare Battisti. ore 21.15 
  • 31 luglio 2017

    ORIENTOCCIDENTE 2017 - LA NOSTRA MEMORIA INQUIETA

    film in pellicola...
    LUCE NELLA PIAZZA (1962) di Guy Green con Rossano Brazzi, Olivia De Havilland
    ARRIVEDERCI FIRENZE (1958) di Rate Furlan con Narciso Parigi, Maria Pia Casilio
    SAN GIOVANNI VALDARNO . Piazza Cesare Battisti. ore 21.15  
  • 1 agosto 2017

    ORIENTOCCIDENTE 2017 : I MUSICANTI DI BACCO

    AMBRA - BUCINE . Piazza Garibaldi
  • 4 agosto 2017

    ORIENTOCCIDENTE 2017 : SERTAO TRIO feat. BRAHIMA DEMBELE’

    con BRAHIMA DEMEBELE’ (voce, kora, ballophon, djembé); MINO CAVALLO (chitarre);
    AMEDEO RONGA (basso); ETTORE BONAFE’ (vibrafono, percussioni).
    LORO CIUFFENNA (AR) . Piazza Matteotti  
  • 7 settembre 2017

    < Perlamora Festival – post ORIENTOCCIDENTE 2017>

    DIRITTI UMANI: TRE PRETI DI FRONTIERA: DAVIDE TUROLDO. LORENZO MILANI. ERNESTO BALDUCCI
    Incontro con GIANCARLO BRUNI (Comunità di Bose). SANDRA GESUALDI (Fondazione Don Milani).
    CARMELO MEZZASALMA (Comunità San Leolino a Panzano in Chianti).
    Introduce SEVERINO SACCARDI (direttore “Testimonianze”).
    Letture a cura di GIAMPIERO BIGAZZI (Festival Orientoccicdente).
    FIGLINE INCISA VALDARNO (FI) . Località Pavelli – Centro Perlamora [ in collaborazione con Perlamora Festival . direzione artistica GIORGIO TORRICELLI ]
  • 9 settembre 2017

    Flame Parade

    AMBRIA (BUCINE) . Notti d'Ambra 
THE BIG CATALOGUE
Shop
WHAT'S HAPPENING
[ archivio news ]
FACEBOOK