Orientoccidente 2017 > giorni dedicati all'Africa a Pontassieve

 ORIENTOCCIDENTE 2017: 

LA PIAZZA DEI POPOLI A PONTASSIEVE 
SI COLORA D'AFRICA

 

giovedì 6 - venerdì 7  luglio . Pontassieve . piazza Vittorio Emanuele II




Continuano le iniziative di "Piazza dei Popoli” a Pontassieve, organizzate dal Ufficio politiche culturali del Comune e dalla Bibioteca, e inseriti nel Festival Orientoccidente: concerti, teatro, incontri, moda, cucina tipica, prodotti africani, fra l’ex carcere delle Muratine e Piazza Vittorio Emanuele fino a venerdì 7 luglio. Un modo per conoscere un continuante di cui si parla quasi sempre in funzione di ciò che è, o è stato, per l?Europa e che ha assunto il volto dei migranti che attraversano il Mediterraneo e “sbarcano” (se ce la fanno…) sulle nostre coste in cerca di rifugio, democrazia, una vita migliore. Ma c’è anche l’Africa vera, contemporanea, con le sue metropoli, le sue contraddizioni, la vita quotidiana di milioni di persone.

> mercoledì 5 luglio
Workshop Btik - La tradizione africana incontra la storia toscana dei colori naturali 
a cura dell’Associazione Artalea - [ore 17 - Le Muratine]. 
Esibizione gruppo Danza Espressiva a cura di Patrizia Azzolini in collaborazione con la Scuola Danza e Teatro delle Origini di Firenze 
AFRO FASHION
 a cura della Consulta dei Cittadini Stranieri del Comune di Pontassieve e Associazione Artalea, Waxmore, Luloloko Mays.
[ore 21 - Piazza Vittorio Emanuele II]

> giovedì 6 luglio
“Africa in movimento” intervengono Mohamed Ba (regista e attore), Massimo Livi Bacci (professore di Demografia all’Università di Firenze), 
Maria Stella Rognoni (docente di Storia e Istituzioni dell’Africa all’ Università di Firenze) - [ore 18 a Le Muratine]. 
Mascherarte - laboratorio di scoperta e costruzione maschere africane a cura dell’Associazione Artalea - [ore 18 - Ludoteca]. 
alle 21.30 lo spattacolo teatrale “Invisibili” di e con Mohamed Ba 
e a seguire i rapper africani Bstar & Mmx

> venerdì 7 luglio
Letteratura e impegno, l’Africa di Chimamanda Ngozi Adichie 
con Maria Stella Rognoni (docente di Storia e Istituzioni dell’Africa all’ Università di Firenze), Andrea Siriotti (traduttore in italiano di Ngozi Adichie) 
[ore 17 - Le Muratine]. 
Gruppo Ritmico e Musicale Cittadini del Mondo a cura di Rino IacopiniAssociazione Chirilu, in collaborazione con Cooperativa CAT 
[ore 20.30 - Piazza Vittorio Emanuele II]
Alle ore 21.30 il concerto della Dembelé Band.
Dal Burkina Faso, con base in Francia, tre giovani esponenti della storica famiglia Dembelé fondono gli elementi della musica africana più autentica, mandingo e griot, con l’universo variegato del mondo contemporaneo. Il concerto sarà anche un omaggio alla memoria di Yacouba Dembelé, che con il progetto Djeli-kan e con la sua infinita passione di musicista e organizzatore lavorò per la diffusione della musica africana. Con Dramane Dembélé (n'goni, flauto, tama, voce); Souleymane Dembélé (kora, n’goni, voce); Sekou Dembélé (djembé, calebasse, voce); Jérôme Jouannic(batteria, calebasse).

L’ingresso è libero.


* e poi... Orientoccidente entra nella sua seconda settimana con “la notte del liscio” a Terranuova Bracciolini, in piazza Liberazione, con Secondo a Nessuno (eccezionale “complesso musicale” conClaudio Carboni sax, Michele Marini clarinetto, Maurizio Geri voce, chitarra, Daniele Donadelli, fisarmonica) e mercoledì 12 luglio a Bucine, al Leccio di Bellavista nella Fattoria Casabianca il reading L’Odissea, canto del viaggio con Barbara Petrucci, Piero Cherici, Giampiero Bigazzi. Musiche composte da Orio Odori ed eseguite da Stefano Batelli & Orio Odori. E poi il Materiali Sonori 40th Anniversary (con Blaine L. Reininger, Flame Parade, Arlo Bigazzi, Quartiere Tamburi, Letizia Fuochi, Banda Imprtovvisa e tanti altri) a San Giovanni Valdarno, Frankie Chavez (20/7) a Terranuova Braciolini e ancora la Gangbé Brass Band (25/7) ancora a San Giovanni.

La rassegna dei film in pellicola "La Nostra Memoria Inquieta”, in piazza Cesare Battisti (vecchie mura) a San Giovanni Valdarno, continua lunedì 10 luglio con il primo evento speciale: i due film cult con la regia di Mario Monicelli: Amici Miei (1975) e il successivo Amici Miei Atto II (1982) con Ugo Tognazzi, Philippe Noiret, Adolfo Celi. 

Per il Perlamora Festival, a Figline e Incisa Valdarno, in Località Pavelli: giovedì 13 giugno: “Maldifiume, Acqua passi e gente d’Arno”. Intervengono Simona Baldanzi (curatrice del volume, edizioni Pacini); Monica Marini (sindaco di Pontassieve); Giuliana Cantini (Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia). Coordina Enzo Brogi. Letture a cura di Marco Betti. Direzione artistica di Giorgio Torricelli.

___________________________________________________________________________________

ORIENTOCCIDENTE 2017
Orientoccidente
 è realizzato con il contributo di Regione Toscana, con il patrocinio di Provincia di Arezzo e Città Metropolitana di Firenze, 
e dai comuni di San Giovanni Valdarno, Terranuova Bracciolini, Pontassieve, Cavriglia, Bucine, Loro Ciuffenna, Reggello.
E’ prodotto da Materiali Sonori su un progetto di Giampiero Bigazzi 

con il sostegno di UNICOOP FIRENZE - sezione soci Montevarchi, San Giovanni Valdarno, Valdarno Fiorentino, Valdisieve
PUBLIACQUA - BANCA DEL VALDARNO CREDITO COOPERATIVO - COOPERATIVA SOCIALE BETADUE ONLUS - ESTRA COINGAS - I.V.V. - BRAHMS STRUMENTI MUSICALI - ULLI ULLI

impianti audio e luci : Music Factory Live

Materiali Sonori 
info : 055.9120363 
ufficio stampa : 055.9120363 – 349.6159643 
www.materialisonori.it


EVENTI & CONCERTI
  • 24 novembre 2017

    MIchele Marini ORGANICTRIO

    QUARRATA (PT) . Atlantis Habitat "Jazz e bollicine" (via Montalbano, 417) 
  • 1 dicembre 2017

    Michele Marini ORGANICTRIO

    Concerti con il nuovo album, per Michele Marini (sax, clarinetto); Lorenzo Frati (organo); Emiliano Barrella (batteria, percussioni).
    OLMI - QUARRATA (PT) . Associazione "Parco Verde" (via Galigana, 417)
  • 16 dicembre 2017

    Michele Marini ORGANICTRIO

    Concerti con il nuovo album, per Michele Marini (sax, clarinetto); Lorenzo Frati (organo); Emiliano Barrella (batteria, percussioni).
    CAVA DE' TIRRENI (SALERNO) . Roda Viva (Via Vincenzo Montefusco n.1)
  • 20 dicembre 2017

    CARACAS [Corzani & Saletti]

    Presentazione dell nuovo progetto “Ghost Tracks”. Con Valerio Corzani (basso semiacustico ed elettrico, spoken word voice, fringophone app, electronics, looping and sampling) & Stefano Saletti (chitarra elettrica, oud, bouzouki, cavaquinho, voce e cori, melodica, electronics, looping and sampling) con Erica Scherl (violino, tastiera); Eugenio Saletti (chitarra elettrica, voce).
    ROMA . Monk Club 
  • 15 febbraio 2018

    FLAME PARADE

    ALESSANDRIA . Mag Mell Irish Club (corso K. Marx,116)