Orientoccidente Patchwork #senzaconfini

ORIENTOCCIDENTE_PATCHWORK



Oltre il festival ufficiale, che si è concluso il 4 agosto scorso, il progetto "Orientoccidente - Culture e Musiche Migranti" continua adesso con Orientoccidente Patchwork.

Un laboratorio musicale e di cultura come un'opera collettiva, diffusa, unita e divisibile. Come un mosaico. Riprende il piano di lavoro Materiali Sonori Patchwork (le produzioni musicali, teatrali, audiovisive direttamente realizzate dalla Materiali Sonori, e presentate dal vivo in Toscana) e si lega idealmente al progetto e alla missione del festival Orientoccidente. Senza confini: senza barriere culturali e senza limiti alla creatività. Le inquietudini ma anche i talenti e i sogni che animano le tante marginalità del mondo contemporaneo. La conoscenza e il rispetto dell’altro.

Nel 2017 orientoccidentePATCHWORK #senzaconfini è rassegna di concerti e laboratori dedicati alla creatività giovanile nelle periferie urbane, con il sostegno di MiBACT e SIAE per il progetto Sillumina - copia privata per i giovani, per la cultura. La legge di stabilità per il 2016 ha previsto la distribuzione del 10% dei compensi per la copia privata, gestiti da SIAE, in attività che favoriscano la creatività e la promozione culturale nazionale ed internazionale dei giovani. OrientoccidentePATCHWORK rientra in questa dimensione. Ma non solo.

Un esteso laboratorio nella musica popolare e nei suoni del mondo, nella musica che è anche stare insieme e fare cultura, nell’inteccio delle discipline dal teatro al cinema al video alla graphic novel.

Promozione della ricerca e della sperimentazione. Un progetto attento alla formazione dei giovani che attraverso la loro collaborazione (e il rapporto con artisti d’esperienza e di consolidata professionalità) avranno l'occasione di ampliare conoscenze ed esperienze.

Una proposta che vuole individuare nuove piattaforme di diffusione legate soprattutto alle nuove tecnologie, al mondo digitale, al fare rete e allo stare nella rete.

#orientoccidentePatchwork #senzaconfini #sillumina
@MaterialiSonori @MaterialiSonoriPatchwork 
EVENTI & CONCERTI
  • 24 novembre 2017

    MIchele Marini ORGANICTRIO

    QUARRATA (PT) . Atlantis Habitat "Jazz e bollicine" (via Montalbano, 417) 
  • 1 dicembre 2017

    Michele Marini ORGANICTRIO

    Concerti con il nuovo album, per Michele Marini (sax, clarinetto); Lorenzo Frati (organo); Emiliano Barrella (batteria, percussioni).
    OLMI - QUARRATA (PT) . Associazione "Parco Verde" (via Galigana, 417)
  • 16 dicembre 2017

    Michele Marini ORGANICTRIO

    Concerti con il nuovo album, per Michele Marini (sax, clarinetto); Lorenzo Frati (organo); Emiliano Barrella (batteria, percussioni).
    CAVA DE' TIRRENI (SALERNO) . Roda Viva (Via Vincenzo Montefusco n.1)
  • 20 dicembre 2017

    CARACAS [Corzani & Saletti]

    Presentazione dell nuovo progetto “Ghost Tracks”. Con Valerio Corzani (basso semiacustico ed elettrico, spoken word voice, fringophone app, electronics, looping and sampling) & Stefano Saletti (chitarra elettrica, oud, bouzouki, cavaquinho, voce e cori, melodica, electronics, looping and sampling) con Erica Scherl (violino, tastiera); Eugenio Saletti (chitarra elettrica, voce).
    ROMA . Monk Club 
  • 15 febbraio 2018

    FLAME PARADE

    ALESSANDRIA . Mag Mell Irish Club (corso K. Marx,116)