presentazione live del nuovo disco di DE SODA SISTERS al LIbraccio di Firenze > 25.10.2019 - ore 18

L’ESTATE DELLE DE’ SODA SISTERS…
CHE PRIMA O POI ARRIVERA’!
IL NUOVO DISCO AL LIBRACCIO DI FIRENZE.




venerdì 25 ottobre . FIRENZE . Libraccio (via de’ Cerretani, 16r) - ore 18

“Arriverà l’estate?” è il nuovo disco, il terzo, di De’ Soda Sisters, sorprendente trio tutto femminile formato da Benedetta Pallesi, Veronica Bigontina, Lisa Santinelli. Le tre giovani cantastorie, provenienti dai dintorni di Livorno (il nome è un ironico omaggio proprio a ciò che caratterizza Rosignano Solvay: il bicarbonato e le sue spiagge bianche…), lo preseneteranno venerdì 25 ottobre, alle ore 18, alla Libreria Libraccio di Firenze (via De’ Cerretani, 16 r), insieme ad Antonio Fanelli (Istituto Ernesto de Martino) e a Giampiero Bigazzi (Materiali Sonori).
Nelle 12 canzoni del disco raccontano le loro storie e affrontano l’antico repertorio del canto sociale e anarchico italiano, con una sorprendente leggerezza e ironia, ma anche con la voglia di non perdere la memoria delle lotte di emancipazione e di libertà.

“La domanda più frequente che ci siamo poste che ci hanno posto e che abbiamo sentito porre in questo maggio 2019, anomalo, bizzarro che, dal punto di vista climatico poteva assomigliare più che altro a un novembre, è stata: “Arriverà l’estate?”. E mentre registravamo il disco col maglione di lana, e ci chiedevamo se con quella non-primavera sarebbe mai arrivata l’estate, il brutto clima non si limitava al meteo, ma, ahimé, si estendeva alla politica italiana (e non solo..), alla situazione sociale, economica e culturale del nostro Stivale, ovunque ci giravamo sentivamo odore di odio sociale, razzismo, paura. E quando alla fine è arrivata l’estate le cose non sono affatto migliorate. Per questo motivo abbiamo scelto un repertorio piuttosto arrabbiato, di resistenza e d'amore, abbiamo unito canti popolari, che parlano di resistenza, di lotte sociali, a canzoni da noi scritte, che raccontano esperienze e lotte a cui siamo vicine. La politica, il clima, il mare inquinato, i ponti che crollano, le strade che non reggono, i porti chiusi, l’ondata di violenza, il non nutrire la memoria, e poi l’ignoranza e l’individualismo.. tutto questo ci riguarda direttamente e indirettamente. Ma l’estate quella bella forse un giorno arriverà se smetteremo di cercare altrove la colpa del vento che soffia vicino a noi! Cambiare la propria vita e la propria mente è la cosa più ardua, ma forse oggi è la più profonda rivoluzione, l’unica via che ci rimane per la vera libertà. E allora a ognuno auguriamo la sua: buona rivoluzione!"

Le De’ Soda Sisters nascono a Rosignano Solvay nel febbraio del 2011. Il gruppo, tutto al femminile, vede l’unione di modi di fare e di dire della provincia di Livorno e di quella di Firenze. Musica da strada che si fa largo fra piazze, piazzette, vicoli stretti e balere arredate con tavoli e candele. Da qui parte il loro vasto repertorio di vecchie canzoni anarchiche e popolari, appartenenti alla tradizione toscana e del sud Italia. Stornelli da osteria, filastrocche rivoltose, serenate d’amore, canti di lotta e melodie del passato. Le De’ Soda Sisters conquistano il pubblico per la loro semplicità e la squisita naturalezza della loro musica. Una chitarra, un mandolino, una cigar box, le voci e strumenti percussivi ricavati da cucchiai, grattugie e tamburelli. Negli anni hanno il piacere di esibirsi in Toscana, in Italia e all’estero. A dicembre 2016 hanno il piacere di esibirsi a Mende, in Francia, in occasione della settimana toscana e del gemellaggio con il comune di Volterra. A maggio 2017 vengono invitate in Austria, allo Zoa Festival. Ad Agosto 2018 portano la loro musica in Germania, a Wangen, in occasione del gemellaggio con la città di Prato. A marzo 2019 sono ospiti a Lione del festival Primtemps Libertaire. Nel 2018 vincono il Premio Cantautorato al Premio Roberto Rizzini, di Verona, con un pezzo originale scritto dal trio a 6 mani che parla di Rosignano Solvay “La ballata della soda (vai, vai..)”. Dopo “Stornelli da osteria, ballate contadine, serenate d’amore e filastrocche rivoltose”, nel maggio 2016 esce il secondo disco autoprodotto “Amore ribelle tra ficattole e zonzelle”, due nomi (uno usato nella provincia di Firenze l'altro in quella di Livorno) per indicare un piatto toscano, la pasta di pane fritta: “questo concetto semplice é trasportabile all'essere umano e a tutto ciò che lo circonda: cambia la lingua, la forma, il colore, le idee, la cultura, ma la sostanza quella rimane e le differenze non sono ostacoli ma ricchezze”. Nel 2019, sempre grazie al crowdfunding, esce “Arriverà l’estate?” distribuito dalla Materiali Sonori e presente in streaming e downloading in tutte le piattaforme digitali del mondo.

www.desodasisters.it

Libraccio, via de’ Cerretani, 16r – Firenze . Tel. 055.287339
www.facebook.com/libracciofirenze


________________________________________________________________________________________________

www.materialisonori.it
www.thebigcatalogue.it
www.youtube.com/materialisonori
www.soundcloud.com/materialisonori
www.facebook.com/materialisonori
twitter.com/materialisonori

info: 055.9120363
booking@matson.it
EVENTI & CONCERTI
  • 15 novembre 2019

    Kabila

    con Mshakht
    Concerto di solidarietà con i popoli dell'Iraq e del Kurdistan.
    MONTE SAN SAVINO (AR) . Teatro Verdi
  • 22 novembre 2019

    LETIZIA FUOCHI "Fuegos Y Chavela" - Storia di CHAVELA VARGAS

    con Letizia Fuochi (voce, chitarra); Francesco Frank Cusumano (chitarra); Oretta Giunti (percussioni).
    GRASSINA-BAGNO A RIPOLI (FI) . CDP di Grassina
  • 1 dicembre 2019

    GIUDITTA SCORCELLETTI & STEFANO COCCO CANTINI

    "Canti di Toscana"
    LORO CIUFFENNA (AR) . Museo Venturi (ore 21.15) + La Filanda (ore 21.30)
  • 21 dicembre 2019

    FLAME PARADE

    presentazaione del nuovo album "Cosmic Ghatering".
    FIRENZE
    . Combo Club
  • 28 febbraio 2020

    Whisky Trail

    FIRENZE . Tuscany Hall