il singolo di Nuove Tribù Zulu nelle radio italiane

Oggi, un migliaio di radio in tutt'Italia hanno ricevuto in mp3,
il brano "Caravan" dal nuovo album #diarioNomade di #nuoveTribuZulu.
Bella storia!
Materiali Sonori On Air : https://soundcloud.com/materialisonori/nuove-tribu-zulu-caravan 

Nuove Tribù Zulu presentano “Caravan”
singolo estratto dal nuovo cd
“Diario Nomade. Tracce italiane”
(Materiali Sonori, 2014)

=> Caravan: Cosa rappresenta “Caravan” per le Nuove Tribù Zulu... “La carovana, una grande famiglia in viaggio, l'allegria di un itinerario costruito giorno per giorno sulla mappa dell'entusiasmo e della gioia dello stare insieme. Una tribù in cammino: la nostra storia.”
Cosa rappresenta “Caravan” per chi ascolta: un grande viaggio da fare insieme alla band, per chi è già a bordo della loro musica da tempo, per chi vuole salire e conoscerla.

=> il disco: La band è in tour in Italia per promuovere l’uscita del nuovo disco “Diario Nomade. Tracce italiane” (Materiali Sonori, 2014), affascinante nuovo capitolo di “Banjara!” lavoro uscito sempre per Materiali Sonori nella primavera 2012.
Un disco che ha fatto parlare molto dopo i tanti concerti realizzati dalla band tra Italia e India per portare un messaggio di unità tra diverse culture e per stabilire un ponte musicale e creativo tra due paesi dalle tradizioni millenarie.

=> discografia:
Diario Nomade. Tracce Italiane - (Materiali Sonori, 2014)
Banjara! - Nuove Tribù Zulu & Gypsies from Rajasthan (NOW Nomadic Orchestra of the World) - (Materiali Sonori, 2012)
Il Sogno “Suoni e Visioni d’Amore e Lotta” (Libro + CD) - (Editrice Zona, 2007)
Gente Del Cielo - (NTZ/Moletto, 2007)
L’unione Dei Mondi - (NTZ/Rai Trade, 2003)
Sulla Strada - (NTZ/Il Manifesto, 2000)

=> i musicisti: Andrea Camerini (voce & testi); Paolo Camerini (contrabbasso); Roberto Berini (batteria; Ludovica Valori (fisarmonica, trombone); Massimiliano Diotallevi (sax); Fabrizio Guarino (chitarra) Laura Di Nitto (comunicazione & management).

=> autobiografia in breve: “La nostra storia inizia all’inizio degli anni novanta nelle piazze e nei vicoli di Roma. La scelta fu quella di andare a suonare sul teatro della strada per cercare amore, gioia, libertà, poesia e soprattutto verità. Così nacquero le Nuove Tribù Zulu, con i primi concerti tra Campo de Fiori e Piazza Navona con chitarre, fiati, contrabbasso, percussioni e voci urlate.
Nel nostro stile confluiscono rock, folk, gipsy, punk, ska, classica, polke e tarante. Ascoltiamo musica a 360°. La parola africana Zulu significa letteralmente “Gente del Cielo”. Siamo partiti con questo nome guerriero con la voglia di cercare, comunicare, sognare e soprattutto trasformare qualcosa dentro di noi attraverso la grande energia della musica. La musica è vibrazione, incontro con gli altri, scambio, possibilità di crescita, evoluzione. La musica abbatte i muri creati dalle religioni, dalle ideologie, dalle differenze etniche: la razza è una l’Umanità! Per questo continuiamo a suonare insieme musica sempre in viaggio e ci lasciamo contaminare dai suoni che si librano nell’aria. Movimento è vita, ricchezza, conoscenza. Nel corso degli anni abbiamo suonato ovunque: dalle centinaia di concerti fatti tra strade, metropolitane e locali all’esperienza teatrale del Frankestein Musical con Tullio Solenghi e musiche scritte da Daniele Silvestri per poi passare per la televisione con il programma GNU di RaiTre. Ci siamo esibiti nei teatri e sui palchi di festival prestigiosi in Italia - Festa del Cinema di Roma, Festa della Musica a Milano, Extrafestival a Torino, Asti Musica, Roma Incontra il Mondo e all’estero durante il 5th World Summit Media & Children a Johannesburg, e in India al Dilli Haat di Nuova Dehli”.

=> i tour: Il Caravan Tour di Nuove Tribù Zulu, ha esordito nel 2009 in Italia al Festival Sconfinando di Sarzana per poi attraversare la penisola con tappe a Roma al Festival di Villa Ada, a Trento con Itinerari Folk, a Palermo con Suoni e Danze dal Mondo e ancora altre entusiasmanti piazze italiane.
Il NOW India Tour - realizzato in collaborazione l'Ambasciata d'Italia in India e l'Istituto Italiano di Cultura nel 2010 - ha toccato le città di Delhi, Gurgaon, Mumbai, Chennai e infine Auroville, la città internazionale dell'India del Sud nata sull'ideale dell'Unità umana.
Nel 2011 NTZ hanno suonato al Festival Orientoccidente.

# su soundcloud
www.soundcloud.com/materialisonori/sets/diario-nomade

# i video
www.youtube.com/watch?v=vEe2ycVuG_A&list=PLMsnlkANGmD9fj6mbnd-gkKLJUccsPgP1
www.youtube.com/watch?v=RpwDaYitD7E&list=PLMsnlkANGmD9fj6mbnd-gkKLJUccsPgP1&index=4

# il live
www.youtube.com/watch?v=sF_OYNoA2FQ&l

info@matson.it
EVENTI & CONCERTI
  • 15 dicembre 2018

    Amore Mio Non Piangere

    FIRENZE . Caffè Le Murate – Presentazione del libro di Marco Noferi con Giampiero Bigazzi, Sergio Neri, Ettore Del Bene - ore 17.30
  • 15 dicembre 2018

    Martinicca Boison

    One Night Reunion...
    FIRENZE
    . Buh! (via Panciatichi, 16)
  • 15 dicembre 2018

    Giampiero Bigazzi

    SAN GIOVANNI VALDARNO . Teatro Masaccio – "Negli occhi tuoi", il ‘68 raccontato agli studenti di oggi – ore 10
  • 14 febbraio 2019

    BANDAGABER

    con Simone Baldini Tosi (voce), Luca Ravagni (Sax/Synth), Gianni Martini (chitarra), Luigi Campoccia (Piano/Synth),
    Claudio Demattei (basso elettrico), Dado Sezzi (percussioni).
    BOLZANO . Teatro Cristallo  
  • 23 marzo 2019

    Letizia Fuochi & Francesco Frank Cusumano

    “Tra Gaber e Faber” . LATERINA (AR) . Teatro Comunale
  • 13 aprile 2019

    MATERIALI IN SCENA 2019 : DIARI DI SCENA

    biglietto: 10 €
    CAVRIGLIA (AR) . Teatro Comunale
  • 30 aprile 2019

    FAR VIAGGIARE PENSIERI E IDEE

    Best Of di CHIARA CAPPELLI & ARLO BIGAZZI
    con LORENZO BOSCUCCI & MARCO FURELLI
    Reading concerto su testi di Vladimir Majakovskij, Pier Paolo Pasolini, Vittorio Locchi, Dino Campana
    LATERINA (AR) . Teatro Coimunale
  • 4 maggio 2019

    MATERIALI IN SCENA 2019 : ARTIMEDE TEATRO

    ”EARNEST” Liberamente tratto da “L’importanza di chiamarsi Ernest” di Oscar Wilde
    regia di Anna Ambrosio - ore 21.30 . biglietto: 10 €
    CAVRIGLIA (AR) . Teatro Comunale