ORIENTOCCIDENTE 2014 - X edizione


E dieci! Dieci anni e dieci edizioni del festival delle culture e delle musiche migranti. Una manifestazione che non è una rassegna di eventi, ma che è nata, ed è cresciuta, prima di tutto come progetto culturale. E 10 è un bel numero. I numeri…. quel numero. E le nostre vite legate ai numeri, alle percentuali, ai loro condizionamenti. La musica fatta di frazioni. La magia (orientale) e la disgrazia (occidentale) nei numeri (e in quel numero). Il 10, secondo Pitagora, è il numero perfetto. Si potrebbe dire che è un numero che “suona” bene. E’ il numero della votazione più alta. E’ il numero della creatività con un pallone.
Orientoccidente, nel suo decimo, fondamentale, giro d’orizzonte, ha semplicemente cercato la musica, che si manifesta nello scandire del tempo, e vive nei numeri. “Senza i quali (sostiene Galileo) è impossibile a intendere umanamente parola”. Ma la musica dai numeri costruisce un’anima, un sentire (non solo ascoltare), un racconto. Una memoria.


[leggi tutto]

ENRICO FINK. ARLO BIGAZZI & CANTIERRANTI Fuori dal pozzo

Enrico Fink e Arlo Bigazzi presentano un album di canzoni in yiddish, italiano, inglese, francese, aramaico e ritmi sostenuti. Dopo tanti anni di esperienze musicali insieme e non, di ricerca nei suoni e nei ritmi della world music, di rivisitazione della tradizione ebraica in chiave contemporanea ed elettronica, Arlo ed Enrico si sono cimentati con lascrittura di canzoni nuove: il klezmer si fonde con il reggae e con la canzone d'autore, il rock con i ritmi africani e l'elettronica ambient con il rap. Canzoni che svelano segreti...

ALESSANDRO BENVENUTI R-Irrequieto.02

E\' il secondo episodio del progetto Capodiavolo iniziato nel 2007. Ballate (\"poesie\" con musica...) prevalentemente acustiche/folk che parlano di amore verso una moglie, le proprie figlie, i propri amici, i propri genitori, la propria terra. Produrre vita in dispregio e risposta alla crisi che la nostra infelice e infelicitante società propone a tutti. La visione rock del mondo che le pennate delle chitarre restituiscono all\'orecchio di chi ascolta, la sapienza etnica antica e dolcemente elegante dei fiati e le atmosfere elettroniche, hanno dato alle canzoni di Benvenuti una completezza e una veste di semplice, essenziale, eleganza.

MAURIZIO GERI SWINGTET Tito Tatiero

Gruppo storico del manouche style in Italia lo Swingtet di Maurizio Geri (chitarrista e cantante di Banditaliana e di molti progetti con Riccardo Tesi) esce con il suo terzo disco, “Tito Tariero”. Come i precedenti lavori, questo disco racchiude spunti eterogenei che prendono ispirazione dal più classico gipsy-jazz francese, ma anche dalla tradizione italiana, dalla world music e dalla canzone d’autore. La registrazione effettuata live in studio mantiene la freschezza del suono d’insieme e degli assolo. Con Maurizio Geri, chitarra (voce); Giacomo Tosti, fisarmonica; Michele Marini (clarinetto); Luca Giovacchini, (chitarra); Nicola Vernuccio (contrabbasso).

CANTIERRANTI Senza padrone

Si può definire un film musicale o un lungo video su un concerto narrativo.Un documentario che affronta lo spettacolo musicale con linguaggio cinematografico innovativo.Teatro canzone. E' il racconto di un sogno: quello dell'impresa a capitale collettivo e del mutuo soccorso.La storia delle cooperative. Un'utopia spesso realizzata, da centosettant'anni.Un film su uno spettacolo di parole e musica che racconta la storia e gli ideali del movimento cooperativo,dalla Società dei Probi Pionieri fondata nel 1844 da ventotto lavoratori tessili di Rochdale, in Inghilterra (una cooperativa di consumo bisnonna della Coop), fino alle esperienze di questi anni.

ANNA GRANATA Zagarage

Zagarage è una fortunata combinazione di parole e situazioni perché la zagara è il profumo dei fiori d’arancio di Sicilia a cui si è accennato nell’EP 'Profumo di Zagara', e il termine garage "è vicino al nostro modo di fare musica attualmente, più ruvido ed essenziale". Questo nome rappresenta la continuità con il passato e una positiva visione del nuovo. Gli elementi vicini al folk sono la scelta melodica del canto improvvisato, il timbro vocale di Anna e la cura per il testo che spesso racconta delle storie. Con Antonio Ghezzani (chitarra e autore di molti brani) e Gianluca Masala (percussioni).

WHISKY TRAIL - Celtic Fragments

Frammenti di antiche liriche irlandesi... un gaelico dai suoni e i ritmi che evocano il succedersi di cicli stagionali, voli di oche selvatiche che sognano di tornare in una terra liberata, un fitto gioco di ballate e di danze che si snodano come colori lungo un paesaggio naturale, dove ogni singolo strumento e la coralità delle voci si alternano come frammenti in un sentiero celtico. Una tradizione che rivive e continua a rinnovarsi in questo nuovo progetto e nella musica di Whisky Trail, uno degli ensemble storici della musica irlandese e della world music.

RICCARDO TESI - Cameristico

Nuove composizioni e qualche classico del repertorio meno recente del virtuoso di organetto diatonico. Pagine eleganti, intime ma anche coinvolgenti e dal ritmo sostenuto, lette da un organico "da camera" composto da Daniele Biagini al pianoforte, Damiano Puliti al violoncello e Michele Marini al clarinetto, Riccardo Tesi all'organetto. Un viaggio nella world music attraverso il linguaggio di strumenti classici.

QUARTIERE TAMBURI Ert

Eccoli! addirittura da Volterra... dai vicoli etruschi e medioevali di Volterra... dal Maschio di Volterra... dal fine pena mai di Volterra... dal manicomio chiuso di Volterra... dalle bettole di Volterra... ma è come se fossero a Berlino, o a Londra, o a Chicago... o in qualsiasi altra giungla urbana del mondo... il ritmo di QUARTIERE TAMBURI! con il nuovo disco \"Ert\" (Materiali Sonori).
VIDEO

MATERIALI SONORI SUL WEB
Orientoccidente MFL YouTube Facebook
Toscana Musiche Audiocoop Link Festival Music Club
EVENTI & CONCERTI
THE BIG CATALOGUE
Shop
WHAT'S HAPPENING
[ archivio news ]
FACEBOOK
NEWSLETTER
Iscriviti alla nostra Newsletter