POSSA LA MIA VITA SERVIRE - Teatro di Cavriglia (AR)

Teatro di Cavriglia
POSSA LA MIA VITA SERVIRE
quattro spettacoli per capire chi siamo

_____________________________________

[una notte con Peppino Impastato]
AMORE NON NE AVREMO
di e con CARLO ALBE'
con FRANCESCO FREY MONETI (musiche dal vivo)
regia di Riccardo Vannelli

voci fuori campo: Giulia Quercioli – Gianluca Borg Borgogni

progetto luci: Alessio Rosati . tecnico audio: Gabriele Bardelli

costumi: Chiara Ceccherini

scenografia e assistente di palco: Caterina Mingione
organizzazione generale: Barbara Vignali

produzione Dritto e Rovescio

venerdì 5 aprile

[liberamente tratto dal libro "Finché la mia stella brillerà" di Liliana Segre]
STÜCK 75190 – Pezzi inutili
con VALERIO BROGI. RICCARDO CAMMELLI. VALERIO CAPPELLINI. FRANCESCA CIARDI. FILIPPO GUERRINI. MATTEO LUCARINI. KATIUSCIA MERLI. VIVIANA MORINI. MARCO ZANGHERI.
adattamento e regia di Henrj Bartolini
direzione artistica di Massi Fruchi
a cura del gruppo Amentia Teatro
> produzione Associazione Culturale Paro Paro

venerdì 19 aprile

[liberamente tratto dal romanzo “Gli Eroi di via Fani” di Filippo Boni]

LO STATO DELLE COSE

di e con FEDERICO VIGORITO DAVID MARZI

sound designer: Miriam Neglia

aiuto regia: Teresa Cecere

produzione SenzaConfine

sabato 27 aprile

[cento anni dall’assassinio di Giacomo Matteotti]
IL CORPO
di e con ANNA MEACCI. DANIELA MOROZZI. CHIARA RIONDINO
regia di Riccardo Marsan
da un'idea di Riccardo Nencini
> produzione Lo Stanzone delle Apparizioni
giovedì 2 maggio

-----------------------------------------------------------------------------------------
“POSSA LA MIA VITA SERVIRE”
LA STORIA ENTRA IN TEATRO A CAVRIGLIA


Dopo la stagione della Fondazione Toscana Spettacolo, si annuncia una nuova rassegna al Teatro Comunale di Cavriglia. Il Comune e la Materiali Sonori propongono “Possa la mia vita servire”, una serie di quattro spettacoli "per capire chi siamo”. Fra aprile e i primi di maggio sarà dedicata al teatro di impegno civile e di narrazione storica, con proposte che attraversano praticamente cento anni di storia d’Italia, dal delitto Matteotti ai campi di sterminio nazisti, dal rapimento di Aldo Moro all'uccisione di Peppino Impastato.

Si inizia venerdì 5 aprile con una produzione di Dritto e Rovescio con la regia di Riccardo Vannelli: “Amore non ne avremo” di e con Carlo Albè con le musiche dal vivo di Francesco Moneti (violinista e chitarrista di Modena City Ramblers e Casa del vento). Un monologo che racconta in modo orginale, attraverso le sensazioni di un giornalista, proprio la storia di Peppino Impastato e la sua lotta contro la mafia. Lo spettacolo, che a Cavrglia viene proposto con l'adesione di Libera Valdarno, ha debuttato in questi giorni (Pavia, Modena, Busto Arsizio) e sta avendo una importante accoglienza.

Venerdì 19 aprile l’Associazione Paro Paro, con il gruppo Amentia Teatro e la regia di Henrj Bartolini, propone “Stuck 75190 - Pezzi inutili”, una messa in scena corale liberamente tratta dal libro "Finché la mia stella brillerà" di Liliana Segre: come un viaggio in quella che è stata una delle pagine più terribili della storia dell’umanità, attraverso gli occhi di una bambina che a 13 anni viene privata della sua adolescenza e deportata nei campi di sterminio prima di Auschwitz e poi di Birkenau.

Sabato 27 aprile debutta a Cavriglia lo spettacolo ispirato al romanzo “Gli Eroi di via Fani” di Filippo Boni. Si tratta de “Lo stato delle cose” allestito e interpretato da Federico Vigorito e David Marzi, con la produzione di Senza Confine. Il libro di Boni, pubblicato da Longanesi, ha avuto un rilevante successo e lo spettacolo ne coglie tutto lo spessore. E’ la storia che ha come punto fondamentale il 16 marzo del 1978, il giorno in cui oltre al drammatico rapimento di Aldo Moro furono barbaramente trucidati dalle BR i suoi cinque agenti di scorta. Le loro vite tornano alla luce in un toccante - e doveroso - racconto che viaggia nel tempo sulle ali del motore più forte: l’amore.

La rassegna si conclude giovedì 2 maggio con “Il corpo”, l’omaggio al socialista Giacomo Matteotti, a cento anni dal suo assassinio da parte del nascente regime fascista. Una pagina basilare della storia d’Italia portata in scena dalle tre signore del teatro toscano: Anna Meacci, Daniela Morozzi e Chiara Riondino (sue le musiche originali presentate dal vivo). Lo spettacolo nasce da un’idea di Riccardo Nencini con la regia di Riccardo Marsan e la produzione de Lo Stanzone delle Apparizioni e ha come protagoniste Anna, Julka, Margherita, Velia: quattro donne che hanno legato il proprio destino ai loro uomini... Turati, Gramsci, Mussolini e lo stesso Matteotti.


---------------------------------------------------------------------------------------------------------
biglietto: 10 € - on line: 8 €
prevendita: https://oooh.events
Teatro Comunale 
piazza Berlinguer, 1 - CAVRIGLIA (AR)


info: 
MATERIALI SONORI ph. 055.9120363

TEATRO DI CAVRIGLIA ph. 377.4494360
 - booking@matson.it

COMUNE DI CAVRIGLIA
 ph. 055.9669733 (dal lunedì al sabato ore 8-14)



________________________________________________________________

Comune di Cavriglia - Materiali Sonori


Ministero della Cultura

con la collaborazione di
 Cooperativa Betadue, Brahms Strumenti Musicali, Ulli Ulli
l’adesione di Rete dei Festival, Materiali Sonori Edizioni Musicali

impianti audio e luci: Materiali Sonori - Quitapesares

immagine di Andrea Rauch

https://www.facebook.com/materialiinscena/



——————————————————————————————-----—————

booking:
Materiali Sonori
ph. 055.9120363
info@matson.it
EVENTI & CONCERTI
  • 19 aprile 2024

    STÜCK75190

    adattamento e regia di Henrj Bartolini
    produzione Paro Paro
    CAVRIGLIA (AR)
    . Teatro Comunale
  • 25 aprile 2024

    Martinicca Boison

    La Nuova Pippolese
    Consorzio Digei Indipendenti

    Settignano (FI) . Casa del Popolo - dalle ore 16
  • 27 aprile 2024

    Letizia Fuochi

    con FRANCESCO FRANK CUSUMANO
    𝗤𝘂𝗮𝗹𝗰𝗼𝘀𝗮 𝗶𝗻 𝗰𝘂𝗶 𝗰𝗿𝗲𝗱𝗲𝗿𝗲 𝗮𝗻𝗰𝗼𝗿𝗮 – 𝘀𝘁𝗼𝗿𝗶𝗲, 𝗰𝗮𝗻𝘇𝗼𝗻𝗶 𝗱'𝗮𝗺𝗼𝗿𝗲 𝗲 𝗱𝗶 𝗽𝗿𝗼𝘁𝗲𝘀𝘁𝗮
    CAMPI BISENZIO (FI) . Foyer del Teatrodante Carlo Monni - ore 18
  • 27 aprile 2024

    LO STATO DELLE COSE

    liberamente tratto dal romanzo
    “Gli Eroi di via Fani” di Filippo Boni
    di e con FEDERICO VIGORITO e DAVID MARZI
    sound designer: Miriam Neglia
    produzione SenzaConfine
    CAVRIGLIA (AR)
    . Teatro Comunale
  • 28 aprile 2024

    GIANNI CALASTRI

    [La bicicletta di Bashir]
    musiche dal vivo di MARZIO DEL TESTA & ARLO BIGAZZI
    VIGNOLA (MO) . Circolo ARCI Ribalta
  • 2 maggio 2024

    IL CORPO

    di e con ANNA MEACCI, DANIELA MOROZZI. CHIARA RIONDINO
    regia di Riccardo Marsan
    produzione Lo Stanzone delle Apparizioni
    CAVRIGLIA (AR) . Teatro Comunale
  • 8 maggio 2024

    PAOLO HENDEL

    "Niente panico!"
    SAN GIOVANNI VALDARNO (AR) . Teatro Masaccio
  • 11 maggio 2024

    Flame Parade

    PADOVA . Officina 19
  • 17 maggio 2024

    Steven Brown

    con LUC VAN LIESHOUT & BENJAMIN GILBERT
    POTENZA . Teatro Francesco Stabile
  • 18 maggio 2024

    Steven Brown

    con LUC VAN LIESHOUT & BENJAMIN GILBERT
    BARI . Time Zones
  • 20 giugno 2024

    Luigi Cinque. Stefano Saletti. Urna Chahar-Tugki

    PERSEPHONE live!
    CAMPOBASSO . Domus della Cultura - Sonika Poietika
  • 21 giugno 2024

    BLAINE L. REININGER

    CAMPOBASSO . Domus della Cultura - Sonika Poietika
  • 23 giugno 2024

    DAVID RIONDINO

    “Bocca baciata non perde ventura”
    a proposito di Giovanni Boccaccio e il Decameron
    CAMPOBASSO . Domus della Cultura - Sonika Poietika
  • 16 luglio 2024

    ORIENTOCCIDENTE 2024 : LUIGI CARDIGLIANO & MESCARIA

    Notti di Ambra
    AMBRA / BUCINE
    . piazza Garibaldi
  • 21 luglio 2024

    ORIENTOCCIDENTE 2024 : SALE

    GIVE PEACE A CHANCE - CANZONI CONTRO LA GUERRA
    con EUGENIO SALETTI (voce, chitarra), UMBERTO SCARAMOZZA (chitarra e voce), DAVIDE NOCERA (basso), ALESSANDRO STELLA (batteria e percussioni).
    FIGLINE E INCISA VALDARNO (FI) . Circolo ARCI Restone
  • 6 agosto 2024

    ORIENTOCCIDENTE 2024 : WHISKY TRAIL

    con Stefano Corsi, Lorenzo Greppi, Paolo Lamuraglia, Valentina Corsi, Claudia Tosi.
    FIGLINE VALDARNO (FI) . Arena del Teatro Garibaldi