HYDRA: UNA FICTION DI FANTASCIENZA NATA NEL VALDARNO


HYDRA, LA SERIE PER IL WEB PRODOTTA NEL VALDARNO

Il Valdarno da alcuni mesi è teatro della produzione di una fiction di fantascienza che sta andando in onda su internet. Si intitola “Hydra” e ci sta lavorando con successo un gruppo di giovani (ragazze e ragazzi tutti under venticinque), coinvolgendo molti loro coetanei e scegliendo come location alcuni fra gli spazi più caratteristici della nostra zona.
Il progetto è nato grazie a Marco Sani (sceneggiatore), Pierfrancesco Bigazzi (regista), Rossano Dalla Barba (regista) e Roberto D’Adorante (fotografia). Del gruppo di lavoro fanno parte anche Chiara Donato (segretaria di produzione), Lorenzo Donnini (backstage), Sara Staderini (costumista), Chiara Martini (segretaria di edizione) e Tommaso Di Filippo (grafica).
Fra gli attori Chiara Cappelli, Jonas Casprini, Giulio Materassi, Alessandro Corsi, Martina Mansueto. Tutti giovani interessati al cinema che hanno deciso di cimentarsi in una storia di genere “post-apocalittico” concepita per il web. E’ prevista la pubblicazione on line di cinque puntate della durata complessiva di 15 minuti l’una. Nella terza puntata si sono avvalsi di due importanti camei, Tazio Torrini e Simone Martini, due giovani ma già stimati attori teatrali di livello nazionale. Per le prime puntate hanno avuto la collaborazione di Fresnel Multimedia. Anche per le musiche sono state utilizzate produzioni che nascono nel Valdarno, Tomviolence e il Quartiere Tamburi di Marzio Del Testa, oltre che il sostegno della Materiali Sonori.
“Il nostro obiettivo” afferma il regista Pierfrancesco Bigazzi “è quello di fare di Hydra un vero e proprio laboratorio e ottenere visibilità nell’ambiente del cinema e della televisione, contribuendo anche a sollecitare l’attenzione sui giovani non scoraggiati dal futuro incerto, ma mossi dalla passione per qualcosa che si può realizzare solo con la complicità, il sostegno reciproco e la fiducia comune”.
Marco Sani, ideatore della serie, aggiunge: “Abbiamo voluto valorizzare il nostro territorio toscano, che ben si sposa con le tematiche e le ambientazioni presenti nella sceneggiatura. Per gli esterni abbiamo già utilizzato la campagna valdarnese e le Balze, i boschi di Vallombrosa e il borgo abbandonato di Castelnuovo dei Sabbioni. Per gli interni invece, la Pieve e alcuni lavatoi sotterranei della vecchia San Giovanni sono stati gli ambienti fondamentali per dare un carattere di forte tensione, oltre al vecchio Bricchettificio costruito all’inizi del 1900”.
Hydra ha raggiunto complessivamente 17mila collegamenti nel canale che Youtube le ha dedicato. Apprezzamenti e contatti sono giunti da parte della Regione Toscana e della Mediateca Regionale. Il sito della serie è www.hydratheseries.com

www.youtube.com/hydratheseries
www.youtube.com/materialisonori

EVENTI & CONCERTI
  • 15 dicembre 2018

    Amore Mio Non Piangere

    FIRENZE . Caffè Le Murate – Presentazione del libro di Marco Noferi con Giampiero Bigazzi, Sergio Neri, Ettore Del Bene - ore 17.30
  • 15 dicembre 2018

    Martinicca Boison

    One Night Reunion...
    FIRENZE
    . Buh! (via Panciatichi, 16)
  • 15 dicembre 2018

    Giampiero Bigazzi

    SAN GIOVANNI VALDARNO . Teatro Masaccio – "Negli occhi tuoi", il ‘68 raccontato agli studenti di oggi – ore 10
  • 14 febbraio 2019

    BANDAGABER

    con Simone Baldini Tosi (voce), Luca Ravagni (Sax/Synth), Gianni Martini (chitarra), Luigi Campoccia (Piano/Synth),
    Claudio Demattei (basso elettrico), Dado Sezzi (percussioni).
    BOLZANO . Teatro Cristallo  
  • 23 marzo 2019

    Letizia Fuochi & Francesco Frank Cusumano

    “Tra Gaber e Faber” . LATERINA (AR) . Teatro Comunale
  • 13 aprile 2019

    MATERIALI IN SCENA 2019 : DIARI DI SCENA

    biglietto: 10 €
    CAVRIGLIA (AR) . Teatro Comunale
  • 30 aprile 2019

    FAR VIAGGIARE PENSIERI E IDEE

    Best Of di CHIARA CAPPELLI & ARLO BIGAZZI
    con LORENZO BOSCUCCI & MARCO FURELLI
    Reading concerto su testi di Vladimir Majakovskij, Pier Paolo Pasolini, Vittorio Locchi, Dino Campana
    LATERINA (AR) . Teatro Coimunale
  • 4 maggio 2019

    MATERIALI IN SCENA 2019 : ARTIMEDE TEATRO

    ”EARNEST” Liberamente tratto da “L’importanza di chiamarsi Ernest” di Oscar Wilde
    regia di Anna Ambrosio - ore 21.30 . biglietto: 10 €
    CAVRIGLIA (AR) . Teatro Comunale