01.02.2020" />

FESTIVAL DELLE SCOPERTE / MATERIALI IN SCENA - Teatro di Cavriglia: ADRIAN FARTADE in "I buchi neri sono persone orribili" > 01.02.2020

MATERIALI IN SCENA 2020 - FESTIVAL DELLE SCOPERTE
A PROPOSITO DI BUCHI NERI:
LO SPETTACOLO COMICO SCIENTIFICO DI ADRIAN FARTADE.


domenica 1 marzo . CAVRIGLIA (AR) . Teatro Comunale . ore 17.30

La quinta edizione della rassegna “Materiali In Scena” al Teatro Comunale di Cavriglia, promossa dal Comune e dalla Materiali Sonori, continua domenica 1 marzo (alle ore 17.30) con lo spettacolo comico-scientifico di Adrian Fartade "I buchi neri sono persone orribili”. Uno spettacolo per ragazzi e famiglie presentato dal Festival delle Scoperte, come anteprima degli eventi che si svolgeranno a Firenze i prossimi 20, 21 e 22 marzo.
Il divertente (e comunque di rilevanza scientifica) spettacolo di Fartade racconta un aspetto dell’astronomia, ancora misterioso almeno nell’immaginario collettivo:
“Ripensate a tutte le cose che avete mai perso o smarrito. Ecco, immaginate se ci fosse qualcuno che sa esattamente dove tutto è finito, e anche come recuperarlo! Solo che anche se cerca di parlarvi, parla così a voce bassa che non si sente nemmeno una parola di quel che dice. Che persona orribile!! Beh nell’astronomia c’è qualcosa di simile… i buchi neri sono gli oggetti più estremi mai incontrati nell’universo, capaci di piegare lo spazio e tempo stesso intorno a loro così tanto che il tempo rallenta fino a quasi fermarsi rispetto a noi e al loro interno, tutto rimane per sempre intrappolato. Sono così estremi che mettono alla prova tutte le nostre conoscenze scientifiche, e riuscire a spiegare i loro comportamenti e le singolarità al loro centro ci aiuterebbe a capire l’universo come mai prima! Peccato che nulla dal loro interno può sfuggire, nemmeno alla velocità della luce!”.

"E allora? Come si fa? - si chiede Adrian Fartade, eccellente affabulatore - a parte essere completamente neri sono anche incredibilmente piccoli da vedere, come vedere ciambelle sulla Luna dalla Terra! Ma se c’è una cosa in cui gli umani sono bravi è ingegnarsi in soluzioni ad anche i problemi più complessi ed impossibili. E così ora siamo persino riusciti a sentire onde gravitazionali dalle loro collisioni e addirittura scattare una foto! Abbiamo letteralmente ottenuto un'immagine dell'ombra di un buco nero... cosa vuol dire? Come abbiamo fatto? Cosa ci insegnerà? Beh… scopriamolo insieme!”

Biglietto d’ingresso: 10 €
Ridotti: 8 €
Fino a 10 anni: gratis

* La rassegna Materiali In Scena 2020 continuerà sabato 7 marzo (alle ore 21.30), con il debutto di un nuovo e interessante gruppo teatrale valdarnese, la Compagnia della Salamadra che presenta ”Jammin’ On Billie (un piccolo blues di veleni e di fango)”, omaggio a Billie Holiday scritto da Jacopo Parti e messo in scena con la regia di Anna Ambrosio e dello stesso Jacopo Parti. Sabato 14 marzo (sempre alle ore 21.30) un appuntamento con la canzone d’autore e con un intrigante talento glocal: Giacomo Rossetti, accompagnato da una rock band e da un trio d’archi proporrà le tracce del suo album “L’amore è una bicicletta con le ruote quadrate”. Domenica 22 marzo (ore 17.30) sarà la volta della compagnia Diari di Scena con lo spettacolo "C'era un sacco di gente, soprattutto giovani” di Umberto Simonetta, con la regia di Lorenzo Lombardi... musiche memorie poesia.

Comune di Cavriglia - Materiali Sonori
Teatro Comunale piazza Berlinguer, 1 - CAVRIGLIA (AR)
prenotazioni e informazioni: tel. 377.4494360 - 055.9120363 - 055.9669731
<http://www.facebook.com/teatro-comunale-di-cavriglia-124032700599538>
EVENTI & CONCERTI
  • 17 aprile 2020

    MATERIALI IN SCENA 2020 : THE BEATLES ANNIVERSAY

    con REVOLUTION 1 e le immagini di ANDREA RAUCH
    CAVRIGLIA (AR) - Teatro Comunale . ore 21.30
  • 25 aprile 2020

    Flame Parade

    ROMA . Na'cosetta
  • 9 maggio 2020

    MAJAKOVSKIJ!

    Il futuro viene dal vecchio, ma ha il respiro di un ragazzo”
    Poesie e vita del giovane Vladìmir Vladìmirovic Majakovskij.
    Con CHIARA CAPPELLI e le musiche di ARLO BIGAZZI. FRANCESCO FRANK CUSUMANO. LORENZO BOSCUCCI.
    Ritmi e suoni di LORENZO MOKA TOMMASINI.
    ROMA . Libreria Teatro Tlon
  • 14 maggio 2020

    MAJAKOVSKIJ!

    Il futuro viene dal vecchio, ma ha il respiro di un ragazzo”
    Poesie e vita del giovane Vladìmir Vladìmirovic Majakovskij.
    Con CHIARA CAPPELLI e le musiche di ARLO BIGAZZI e LORENZO BOSCUCCI.
    TORINO . Molo di Lilith
  • 15 maggio 2020

    MAJAKOVSKIJ!

    Il futuro viene dal vecchio, ma ha il respiro di un ragazzo”
    Poesie e vita del giovane Vladìmir Vladìmirovic Majakovskij.
    Con CHIARA CAPPELLI e le musiche di ARLO BIGAZZI e LORENZO BOSCUCCI.
    TORINO . Ultima Thule
  • 23 maggio 2020

    MATERIALI IN SCENA 2020 : MAJAVOVSKIJ!

    Il futuro viene dal vecchio, ma ha il respiro di un ragazzo” Poesie e vita del giovane Vladìmir Vladìmirovic Majakovskij.
    Con CHIARA CAPPELLI e le musiche di ARLO BIGAZZI. FRANCESCO FRANK CUSUMANO. LORENZO BOSCUCCI.
    CAVRIGLIA (AR) . Teatro Comunale
  • 16 ottobre 2020

    MAJAKOVSKIJ!

    Il futuro viene dal vecchio, ma ha il respiro di un ragazzo
    Poesie e vita del giovane Vladìmir Vladìmirovic Majakovskij.
    Con CHIARA CAPPELLI e le musiche dal vivo di ARLO BIGAZZI e LORENZO BOSCUCCI.
    TREVISO . Cartacarbone Festival