Giovanni Papini

16 maggio 2020

Oggi purtroppo è una giornata triste per tutti noi. Il nostro grandissimo amico Giovanni Papini, una colonna portante per la nostra Filarmonica, è venuto a mancare. Ricorderemo per sempre il suo sorriso, la sua gentilezza, il suo entusiasmo, la sua generosità.
Addio Giovanni, ci mancherai davvero, davvero tanto.

FILARMONICA G. VERDI di LORO CIUFFENNA (AR)

Giovanni Papini. Con lui ho condiviso prove, assiti, viaggi in pullman, mangiate fuori dagli autogrill o nei retro palchi. Anche quattro CD, un libro di foto. Sul biglietto da visita aveva fatto scrivere "gentiluomo di campagna". Suonava il trombone, amava la musica e non solo. Fu l'unico di Banda Improvvisa a spiccicare due parole nella loro lingua con la Kočani Orkestar.
ARLO BIGAZZI

Addio Giovanni,
Noi ti ricorderemo per sempre con il tuo sorriso enorme e la tua grande voglia di imparare la musica, sempre di più!
Inutile dire che ti abbiamo voluto un bene enorme....
Riposa in pace e dedicaci qualche nota❤️

ADELE ODORI

Ciao Giovanni.
Grazie per avermi consigliato di leggere ‘Il Tao della Fisica’, almeno 7/8 anni fa.
Spero che tu sia con lei.

EMMA ODORI

brutto giorno. Per noi tutti, per la Filarmonica di Loro Ciuffenna, per la storia di Banda Improvvisa, per la Materiali Sonori.
Se ne è andato ieri notte Giovanni Papini.
Magnifica persona, gentile e determinato. Con un sottile senso dell'autoironia. Sempre presente (spesso con la sua amata moglie). Uno dei meglio trombonisti che abbiamo avuto. Ha accompagnato tutta l’avventura di Banda Improvvisa fin dall’inizio. Fu perfino nel primo nucleo della Banda che partecipò (nel luglio del 2000!) alle registrazioni di “Ulixes” con Harmonia Ensemble e Kocani Orkestar. Poi c’è sempre stato. Contento di essere protagonista fra noi pazzerelli.
Gli piaceva (per la sua cultura) la nostra organizzazione. Mitico il suo tentativo di insegnarci a marciare suonando in occasione di una (anch'essa leggendaria) apparizione in Vaticano. Il suo assolo ne “Il bruco” fece epoca.
Amava la musica. Era stato un militare di professione e musicista appassionato una volta lasciato l’esercito.
Generale degli alpini, si narra fra le forze di pace nell’ex-Jugoslavia.
In queste occasioni si direbbe: “molte cose ci dividevano, ma la musica ci univa”.
No, caro Giovanni, molte, molte cose ci univano!
Ci mancherai.

GIAMPIERO BIGAZZI

Giovanni Papini!
per noi come un monumento.
Un bravo e appassionato musicista.
Un caro amico.
ci mancherà.

MATERIALI SONORI


EVENTI & CONCERTI
  • 1 novembre 2020

    Materiali Sonori al Museo Marini

    Dischi in Vinile - dalle ore10 alle ore 20
    FIRENZE . Museo Marino Marini (p.zza San Pancrazio)
  • 8 novembre 2020

    Letizia Fuochi

    PONTASSIEVE . Lago di Vetrice
  • 14 novembre 2020

    LETIZIA FUOCHI & GAIA NANNI

    "Mascarà & Mutande"
    MONTECATINI TERME (PT) . Teatro Verdi
  • 20 novembre 2020

    Letizia Fuochi

    FIRENZE . Circolo Rigacci
  • 25 novembre 2020

    Letizia Fuochi

    FIRENZE . Spazio Alfieri
  • 26 novembre 2020

    MAJAKOVSKIJ!

    Il futuro viene dal vecchio, ma ha il respiro di un ragazzo”
    Poesie e vita del giovane Vladìmir Vladìmirovic Majakovskij.
    Con CHIARA CAPPELLI e le musiche dal vivo di ARLO BIGAZZI e LORENZO BOSCUCCI
    TORINO . Teatro di San Pietro in Vincoli
  • 27 novembre 2020

    Letizia Fuochi

    FIRENZE . MAD Le Murate