14.07.2021" />

Orientoccidente 2021 > presentazione del libro di RICCARDO LUPINO "Arare Umano Est" a LORO CIUFFENNA > 14.07.2021

ORIENTOCCIDENTE 2021:
FRA MUSICA E CAMPAGNA: RIFLESSIONI AGRICOLE NELLA CIVILTA’ MODERNA
CON RICCARDO LUPINO A LORO CIUFFENNA.


mercoledì 14 luglio . Loro Ciuffenna (AR) . La Filanda - ore 21.30


Prima tappa a Loro Ciuffenna per il Festival Orientoccidente con la presentazione, fra agricoltura e canzoni, del libro di Riccardo Lupino. Mercoledì 14 luglio, presso la Filanda alle ore 21.30, verrà presentato “Arare Umano Est - Flessioni e riflessioni agricole nella civiltà moderna”, edito da Aska Edizoni, con l’autore, appassionato della campagna e orgoglioso delle proprie origini contadine, ed Enzo Brogi, scrittore, giornalista e agricoltore a tempo perso. Parteciperà il chitarrista Giovanni Degl’Innocenti, che con Lupino condivide l’avventura musicale di Duova e insieme presenteranno alcune loro canzoni.
Riccardo Lupino, quarantenne fiorentino che vive a Strada in Chianti con la compagna Giulia e le sue due splendide bambine, Luna di 7 anni e Gaia di 3 e mezzo, debutta con questo libro che ripercorre la storia dell’Umanità vista attraverso gli occhi e le gesta di Marcello. Il protagonista inventa prima l’agricoltura, perché si rende conto di non essere adatto a quel mondo primordiale e selvaggio, poi il fuoco, per cucinare il primo cinghiale che riesce a catturare dopo che l’ungulato gli ha distrutto le prime coltivazioni, dando così il via a tutta l’umanità, fino ai giorni nostri...
Marcello è il primo Essere umano della storia ed è anche il primo contadino dell'umanità. Il libro ripercorre tutta la storia dell'umanità vista attraverso gli occhi e le gesta di Marcello, che inventa prima l'agricoltura, perché si rende conto di non essere adatto a quel mondo primordiale e selvaggio, poi il fuoco, per cucinare il primo cinghiale che riesce a catturare dopo che l'ungulato gli ha distrutto le prime coltivazioni, dando così il via a tutta l'umanità, fino ai giorni nostri. Scopriremo come nasce la zappa e l'importanza fondamentale che tale strumento avrà nella nostra evoluzione, ma si parla anche del problema legato alla comparsa sul pianeta dei primi esseri "non contadini" che di fatto cambieranno totalmente gli equilibri e la vita di Marcello che, sempre più disorientato, senza rendersene conto si troverà in una società totalmente scollegata dalla Natura e dalla Terra, una società che diviene "moderna", nella quale i supermercati nascono ovunque e si moltiplicano a dismisura grazie anche ai loro reparti di "sfrutta e verdura". Si vedrà Marcello alle prese con i vegani armati di seitan fino all'arrivo sulla scena di Carlo Cracco e la sua cucina stellata, che darà il colpo finale al capostipite dei contadini e ad una storia durata millenni. Le vicende di Marcello si alternano con le "flessioni e riflessioni agricole" dell'autore, un contadino del secondo millennio che con ironia e leggerezza tenta di portare avanti la propria personale idea di umanità, cercando di trattare temi anche molto seri come il valore dei prodotti agricoli e lo sfruttamento dei lavoratori in agricoltura. L'idea di umanità che l'autore tenta di presentarci viene definita da lui stesso come "naturale", fermo restando che di "naturale" nell'essere umano c'è ben poco. Se è vero che errare ed arare sono le caratteristiche che più di tutte differenziano l'essere umano dagli animali, non riesco a capire perché tutti quanti errano ma soltanto in pochissimi arano! Gridiamo con orgoglio"arare umano est"!

#video: https://www.youtube.com/channel/UCPnVkHRMSqqM0RMcwd4NGtQ

INGRESSO LIBERO
POSTI LIMITATI > PER PRENOTARE: Comune di Loro Ciuffenna - Ufficio Cultura 055.9170153 - cultura@comune.loro-ciuffenna.ar.it
055.9120363 - 377.4494360 [WhatsApp] - info@matson.it
Si precisa che la prenotazione è obbligatoria e potrà essere effettuata fino alle ore 14.00 del giorno dell’evento.

* e la diciassettesima edizione del festival Orientoccidente entra nel vivo… il 13 luglio il Festival sarà per la prima volta a Figline Valdarno (FI) con il concerto speciale di Flame Parade (con ospite Lorenzo Ugolini al piano); venerdì 16 luglio ritornano De Soda Sisters a Bucine all’Anfiteatro del Teatro Comunale (produzione Diesis Teatrango); sabato 17 luglio il tradizionale appuntamento “All’alba nella vigna” a Traiana, Terranuova Bracciolini, con il piano di Giuseppe Bruno e il sax di Valentina Renesto (produzione Dritto e Rovescio). Venerdì 23 luglio a San Giovanni Valdarno uno degli straordinari appuntamenti internazionali che caratterizzano questo Orientoccidente: da Cuba il Grupo Compay Segundo de Buenavista Social Club!
L’edizione 2021 di Orientoccidente è dedicata alla memoria di due grandi amici del festival: Erriquez Greppi (cantante e poeta di Bandabardò) e Luciano Del Sette (scrittore e giornalista de Il manifesto).

------------------------------------------------------------------------------------------------

ORIENTOCCIDENTE 2021
culture e musiche migranti
diciassettesima edizione #festivalmutevole


Orientoccidente è realizzato
dai
Comuni di San Giovanni Valdarno. Pontassieve. Terranuova Bracciolini. Figline E Incisa Valdarno. Loro Ciuffenna. Cavriglia. Bucine
con il patrocinio di Provincia di Arezzo e Città Metropolitana di Firenze mentre la Regione Toscana a oggi è completamente assente.
E’ prodotto da Materiali Sonori su un progetto di Giampiero Bigazzi

con il sostegno di PUBLIACQUA. UNICOOP FIRENZE - sezione soci Montevarchi, San Giovanni Valdarno, Figline Valdarno/Rignano sull’Arno, Valdisieve. BANCA DEL VALDARNO CREDITO COOPERATIVO. BETADUE ONLUS. BRAHMS STRUMENTI MUSICALI. ULLI ULLI
l’adesione di ARCI Valdarno, Rete dei Festival, Materiali Sonori Edizioni Musicali
grazie a Blog Foolk. Valdarno 24. Music Club. Linea Trad TV. Radio Emme


Materiali Sonori
info : 055.9120363
booking@matson.it
<http://www.materialisonori.it/>

——————————————————————————————————————————————————————————————————————————————

“ché, per quanti si dice più il ‘nostro',
tanto possiede più di ben ciascuno”.
[DANTE ALIGHIERI, XV Purgatorio]


<http://www.orientoccidente.net/>
tutto il festival, minuto per minuto, su
<http://www.facebook.com/orientoccidente>
<http://www.twitter.com/materialisonori>
#orientoccidente2020

EVENTI & CONCERTI
  • 26 febbraio 2022

    Kabila

    ROMA . Teatro Arciliuto
  • 26 marzo 2022

    Kabila

    RAVENNA . Mama's Club
  • 29 marzo 2022

    Kabila

    LUCIGNANO (AR) . Teatro Rossini
THE BIG CATALOGUE
Shop
WHAT'S HAPPENING
[ archivio news ]
FACEBOOK